Fantacalcio | Focus Atalanta: scheda per l’asta

Twitter, @Atalanta_BC

Non chiamatela più una squadra che lotta alla salvezza. Ormai non è più il suo campo, lo ha abbandonato grazie a Gasperini che, da 3 anni, regala gioie al popolo bergamasco. L’Atalanta può considerarsi un’abituè delle zone vicine all’Europa League con vista sulla Champions League, un sogno difficile da realizzare ma nel calcio, niente è impossibile.

La macchina da guerra orobica ha trovato un bombardiere affidabile in Duvan Zapata, l’arma colombiana capace di sparare siluri a terra aria che distrugge le povere difese avversarie. Per Ilicic, è riduttivo segnare una semplice rete, va avanti a triplette mentre Gomez è l’assist-man per eccellenza, musica per le orecchie di Gasperini.

Trovare una delusione in casa Atalanta è veramente difficile, se vogliamo scavare affondo, c’è da bacchettare Masiello. Il capitano dei bergamaschi sta cominciando a perdere colpi con Mancini che lo sta scavalcando nelle gerarchie a suon di gol e prestazioni di alto livello. Nella categoria “non ho capito il gioco di Gasperini”, figurano Pasalic e Rigoni, giocatori partiti col piede giusto per poi perdersi col passar del giornate fino a diventare delle semplici riserve.

Fantacalcio, Atalanta: scheda per l’asta

Top

Duvan Zapata: bisognava avere un po’ di pazienza con il buon Zapata. L’inizio in sordina è un lontano ricordo perché la sua esplosione ha cancellato ogni sua prestazione negativa. Le vagonate di reti, messe a segno nelle ultime 6 giornate, dalla punta colombiana hanno mandato in estasi i fantallenatori che sono stati vicinissimi a scambiarlo fino a qualche settimana fa e adesso si stanno godendo i suoi bonus.

Sorpresa

Mancini: in pochi si sarebbero aspettati un Mancini al posto dell’inossidabile Masiello nel tridente difensivo atalantino ed, invece, è successo. La crescita esponenziale del centrale ex Perugia ha spinto Gasperini a puntare su questo promettente giovanotto. L’Atalanta ha scoperto le sue inaspettate doti da goleador: 4 reti per un difensore sono un bel bottino e si sta rivelando anche un buon assistman. In un fantacalcio, è una manna avere giocatori del genere.

Delusione

Rigoni: doveva essere il valore aggiunto in un’Atalanta già ricca di talento ma ha creato solo scompiglio e confusione. La partita contro la Roma è stata fuorviante perché di prove brillanti non ne ha più offerte nel girone d’andata. Nonostante le 3 reti siglate in 12 presenze, gli orobici hanno chiuso in anticipo il rapporto con il trequartista argentino. Decisiva la rottura con Gasperini che non l’ha convocato negli ultimi 2 match contro la Juventus e il Sassuolo.

Punizioni

Da lontano: Gomez

Da vicino (sinistra): Ilicic

Da vicino (destra): Gomez

Rigori

Duvan Zapata, Ilicic

Calci d’angolo

Da sinistra: Ilicic

Da destra: Gomez