Napoli, clamoroso De Laurentiis: “Ecco quanto ho offerto per Icardi e perchè ho preso Llorente”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Aurelio De Laurentiis svuota il sacco e fa chiarezza sulla telenovela dell’estate e sul presunto affondo azzurro per Icardi. Intervistato ai microfoni del “Corriere dello Sport”, il presidente partenopeo ha rivelato alcuni retroscena sulla trattativa per l’ormai ex attaccante dell’Inter: “Sono arrivato a offrire all’Inter 60 milioni più bonus mentre a Wanda per il contratto del marito ho proposto un lordo di circa 12 milioni. Il giocatore però non è stupido e ha scelto il PSG per rilanciarsi a livello europeo. Il presidente ha poi colto l’occasione per sottolineare tutta la sua stima per Llorente, nuovo centravanti partenopeo: “Non ho mai rimpianti nella mia vita, se avessi preso Icardi poi non sarebbe arrivato Llorente, del quale sono super convinto come Ancelotti”

De Laurentiis ha fatto chiarezza anche sull’acquisto di Llorente, spiegando le dinamiche che hanno portato la società azzurra a puntare forte sull’ex attaccante del Tottenham e della Juventus: Llorente non è una mia idea, ma di Ancelotti perché sosteneva che in attacco eravamo super forniti e che avevamo bisogno di un fuoriclasse da far giocare negli ultimi 30 minuti delle partite che eventualmente non si sbloccavano”. Insomma, una scelta ponderata e curata nei minimi dettagli, sia in chiave campionato, ma soprattutto in chiave Champions League dove il Napoli vorrà recitare una parte d’assoluta protagonista nel corso della stagione.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!