Consigli Fantacalcio | La PREVIEW della 19a giornata

Twitter, @arekmilik9

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Siamo arrivati al giro di boa. Sta per chiudersi il girone d’andata che ha lanciato i primi segnali ma non sono ancora sufficiente per decidere le sorti di un campionato o di una lega fantacalcio. Tutto può accadere nella seconda parte di stagione: rimonte assurde oppure la continua di una marcia trionfale. Tutto dipenderà da come ci si muoverà nell’asta di riparazione, scegliere i giocatori da tagliare e quelli su cui puntare per affrontare al meglio le restanti 19 giornate.

In questo turno di campionato, attendiamo una reazione dal Napoli e una conferma dall’Inter. I ragazzi di Spalletti non dovranno sottovalutare l’Empoli del buon Caputo e anche la Juventus cercherà di stoppare l’uragano Quagliarella. Desta curiosità il match tra Milan e Spal: i rossoneri ritroveranno la via del gol? Higuain si sveglierà? Staremo a vedere.

Fantacalcio, chi schierare partita per partita

JUVENTUS-SAMPDORIA

Juve che cerca il riscatto dopo il pari con l’Atalanta. In difesa ok a Chiellini, Rugani con cautela. Emre Can è in forma si può mettere così come gli altri compagni di reparto. Davanti il vero dubbio è sempre legato a Dybala: lo metto, non lo metto, segna o non segna? Però difficile lasciarlo fuori e comunque un 6 lo strappa sempre. Sì ai due bomber di Allegri: Mandzukic e Cristiano Ronaldo.

Poche scelte nella Samp contro la Juventus. La difesa è in emergenza e contro i bianconeri servono certezze e senza i titolari difficile che si possano trovare. Evitate quindi i difensori di Giampaolo. A centrocampo meglio puntare sui giocatori più offensivi come Saponara e Ramirez, Quagliarella non si può lasciare fuori.

CHIEVO-FROSINONE

Partita dal difficile pronostico al fantacalcio. Da una parte il Chievo affetto dal morbo della pareggite e dall’altra il Frosinone che fatica a vincere e che ha cambiato allenatore da poco. Tra le due vediamo un pochino favorito il Chievo, ma solo perché gioca in casa. Sorrentino in queste gare si esalta. In difesa ok (ma non troppo) a Rossettini. Poi il consiglio è puntare sull’esperienza: sì a Radovanovic, Hetemaj e soprattutto Giaccherini. Sì anche a Pellissier.

Nel Frosinone poche scelte “vere” per il fantacalcio, ma qualcosa si può rischiare in queste gare. In difesa sì a Zampano più di altri, a centrocampo si può azzardare Cassata, ma anche Beghetto. Ovviamente non sono prime scelte e nemmeno giocatori da bonus, ma possono essere delle rivelazioni. Sì a Ciano (rigorista) e Ciofani.

EMPOLI-INTER

Poche scelte anche nell’Empoli anche se l’Inter fuori casa con le piccole va sempre un po’ in difficoltà. Caputo si può mettere perché ormai ha dato prova di essere un bomber vero e col vizio del gol, al di là dell’avversario lui c’è. Idea Zajc approvata perché potrebbe avere un’occasione. In difesa meglio non rischiare con scelte azzardate. Eventualmente rischiate l’ex Silvestre ma solo se siete a corto di idee.

Nell’Inter c’è un blocco difensivo che garantisce continuità: Skriniar e De Vrij. Stuzzica l’idea Asamoah che contro il Napoli ha giganteggiato. Ok al solito Brozovic e Nainggolan che vorrà farsi perdonare con una prestazione da top player. Il rischio, ma non troppo, potrebbe essere Keita Balde anche da subentrante, voi copritevi ma lanciatelo. Oltre a lui sì anche a Perisic e Politano.

GENOA-FIORENTINA

Scontro tra le due squadre “altalena” della stagione. Il Genoa cerca tre punti per tenere lontano la zona retrocessione e vincere può dare le motivazioni giuste per ripartire alla ripresa. Un difesa ok a Biraschi, Criscito in difficoltà. A centrocampo sempre una buona idea Romulo, ok anche a Lazovic. No a Sandro che può andare in difficoltà con il dinamismo della Fiorentina. Kouamè e Piatek possono sempre creare situazioni pericolose.

Nella Fiorentina puntate sulle sicurezze perché il periodo e la forma variano di gara in gara: sì a Pezzella e Biraghi in difesa. Milenkovic può soffrire la velocità di Lazovic. A centrocampo: Chiesa anche se non segna prende 6, Veretout comunque può far bene e batte i rigori, Benassi se non segna o la viola vince prende insufficienze pesanti. Ma contro il Genoa può trovare spazi soprattutto nei buchi difensivi della squadra di Prandelli. Simeone? Gli ex al fantacalcio fanno sempre male: schieratelo

LAZIO-TORINO

Scontro per l’Europa. La Lazio vuole confermare il quarto posto, il Torino tenersi attaccato al treno Europa League. Nella Lazio si possono confermare al fantacalcio tutti quei giocatori in un ottimo momento di forma. Sì ad Acerbi e Luiz Felipe. A centrocampo torna Parolo e si può mettere se siete alla ricerca di un buon voto. Ok anche a Lulic, due gol nelle ultime due. Per i top: Milinkovic-Savic si sta riprendendo e sarebbe un peccato non sfruttarne il momento, Luis Alberto meglio da centrocampista che attaccante. immobile ad occhi chiusi.

Nel Torino: in difesa meglio N’Koulou di Izoo e Djiji ma se avete scelte migliori sfruttatele. De Silvestri parte dalla panchina probabilmente, ma magari tutelatevi con un titolare in panchina e schieratelo. Meite e Baselli meglio di Rincon. Iago è in forma e si può schierare, Belotti va messo, ma se avete attaccanti attesi da partite meno complicate potete anche pensare di non schierarlo.

PARMA-ROMA

Inglese ci sarà? D’Aversa ci spera ma sa già quale arma usare per neutralizzare la Roma. Il tecnico dei ducali è pronto a sganciare la bomba Gervinho, un giocatore che ha lasciato il segno qualche stagione fa con la maglia giallorosso. L’esterno ivoriano metterà da parte i sentimentalismi per il bene del Parma. Gli emiliani si affideranno anche all’esperienza di Bruno Alves mentre Bastoni potrebbe soffrire la fisicità di Dzeko.

Di Francesco non rinuncerà al suo gioiellino Zaniolo e in attacco potrà finalmente contare sul recuperato Dzeko desideroso di tornare al gol. Il tecnico capitolino aspetta un colpo vincente anche dal talento turco Cengiz Under. Attenzione a Kluivert: può rendersi utile a gara in corso.

SASSUOLO-ATALANTA

Sassuolo-Atalanta sarà una sfida affascinante. De Zerbi non vuole assolutamente fallire e schiererà la formazione migliore per creare grattacapi alla compagine bergamasca. Babacar ha ripreso a segnare e non ha l’intenzione di fermarsi, Sensi si candida ad essere l’elemento sorpresa, colui che può mettere a soqquadro l’efficiente difesa orobica. Sconsigliamo l’impiego di Magnani e Marlon.

Grazie a Gasperini, Zapata sta diventando un bomber eccezionale ma ha altri giocatori capaci di impensierire il Sassuolo. Ilicic accenderà la luce al gioco dell’Atalanta e Freuler darà quantità e qualità al centrocampo. Questa volta, Toloi e Palomino non si faranno cogliere impreparati.

UDINESE-CAGLIARI

Senza De Paul, sarà dura strappare un successo contro il buon Cagliari. Nicola caricherà a mille le sue punte Pussetto e Lasagna i quali vanno al gol ancora col contagocce. Lo spunto vincente può arrivare dalle fasce: tenete d’occhio D’Alessandro e Larsen.

Joao Pedro e Pavoletti non sono al 100% però possono dire la loro nella trasferta di Udine. Maran ha la possibilità di utilizzare un Farias rigenerato dalla rete siglata contro il Genoa. Nel ruolo di protagonista, occhio alla candidatura di Barella. Manca al gol da diverso tempo.

NAPOLI-BOLOGNA

Koulibaly e Insigne hanno salutato il 2018 in anticipo per via dell’espulsione rimediata contro l’Inter. Ancelotti non è preoccupato perchè ha una rosa all’altezza capace di destreggiarsi anche nei momenti di difficoltà. Milik cercherà di vestire i panni del trascinatore e anche Mertens ha i mezzi per mandare in tilt il Bologna. Prendete in considerazione anche Fabian Ruiz e Zielinski.

Il Bologna cercherà di limitare i danni. Inzaghi vorrebbe ottenere un risultato positivo per uscire dalla crisi ma con questa Napoli sarà durissima. Le speranze sono tutte riposte in Palacio, la sua esperienza giocherà un ruolo fondamentale. Danilo e Calabresi meglio non rischiarli al fantacalcio.

MILAN-SPAL

Il digiuno del Milan sta preoccupando quei fantallenatori che hanno riposto grande fiducia in Gonzalo Higuain. Il Pipita pare abbia smarrito la via del gol e Gattuso spera che domani sera le cose cambieranno. Il tecnico rossonero attende segnali di ripresa da Castillejo il quale dovrà ancora rimpiazzare l’acciaccato Suso. Se siete in cerca di scommesse, date una chance a Bakayoko.

La Spal proverà a fare la parte del guastafeste. Semplici si affiderà ad Antenucci e Petagna in attacco e a centrocampo ritroverà Kurtic che può colpire il Milan con il suo destro velenoso. La difesa spallina dovrà tenere gli occhi ben aperti: il reparto offensivo della squadra di Gattuso sarà in crisi ma non è morto.

 

a cura di Jonathan Manca – Amleto Giannini

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!