Hanno sorpreso nell’ultima giornata, non vi illudete…

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Ultimi novanta minuti prima del triplice fischio finale sulla stagione 2018/2019. Fantallenatori in totale fermento perchè c’è ancora chi si giocherà il titolo di campione o un posto sul podio. Oggi vi consigliamo chi non schierare al fantacalcio 38^giornata nonostante le ottime prestazioni nel turno precedente. Come vi abbiamo sempre sottolineato, il successo è la semplice conseguenza di mosse, rischi, dettagli e analisi. Nell’ultimo turno di campionato in tanti hanno sorpreso le aspettative, ma fate particolarmente attenzione alla certezze assolute e ai “casi sporadici”

Capire su chi puntare e chi escludere è una capacità che non tutti i fantallenatori possiedono. Analizzando l’ultimo turno di campionato possiamo valutare in maniera del tutto positiva le prestazioni di Okaka, bene anche Orsolini e Caputo, così come Di Lorenzo e Mandzukic. Oggi vi consigliamo chi non schierare al fantacalcio 38^ giornata, in relazioni ai fuochi di paglia del 37° turno di Serie A. Un’analisi complicata, ma che dovrebbe indirizzarvi su chi scegliere e chi evitare in maniera tassativa.

View this post on Instagram

Questi sono momenti per cui lavori per l'intera stagione 🏋 Quando vinci un titolo, il merito è di tutto il club – i giocatori, l'allenatore e l'intero staff, il management e i tifosi. Ho il privilegio di giocare in un club che eccelle in ognuna di queste parti 🔝🤩 Grazie a tutti coloro che hanno dato il loro contributo per un altro #Scudetto 🏆 E ora continuiamo così! 💪🏻 These are the moments we work for during the whole season 🏋‍♂ When you win a title, it's a credit to the whole club – players, coach and the whole staff, management and fans. I'm privileged to play for a club that is amazing in each of those segments 🔝🤩 Thanks to everybody who contributed to another #Scudetto🏆 Let's continue! 💪🏼🇮🇹🇭🇷 #forzajuve #finoallafine #stepbystep #neverstop #mm17🌪️

A post shared by Mario Mandžukić MM 17 (@mariomandzukic) on

Chi non schierare al fantacalcio 38^ giornata

Soriano, Bologna

Raggiunta la salvezza, il Bologna potrebbe decidere di staccare definitivamente la spina. Ecco perchè Soriano potrebbe riscontrare diverse problematiche sfidando la retroguardia del Napoli e la metà campo partenopea. Tuttavia, lasciarlo fuori in questo momento di grazia potrebbe essere anche un rischio, ma i pochi stimoli potrebbero farla da padrone.

Mandzukic, Juventus

Nonostante il gol del pareggio contro l’Atalanta, l’ariete croato non sembrerebbe esser ancora al meglio a livello fisico. L’ex Bayern Monaco potrebbe restare in costante ballottaggio con Kean in vista della sfida del Marassi contro la Sampdoria. Se avete valide alternative offensive, meglio evitarlo.

Pavoletti, Cagliari

In dubbio per l’ultimo match di campionato contro l’Udinese, Pavoletti potrebbe partire dalla panchina. Pochi stimoli: salvezza ormai raggiunta e record personale di gol già superato. Difficilmente Maran gli concederà tutti i 90 minuti. Stesso discorso fatto per Mandukic, se avete un attaccante immischiato nella lotta salvezza-Champions, preferitegli lui.

Icardi, Inter

Uno dei pochi a salvarsi nell’ultimo match di campionato contro il Napoli. Icardi ha svariato su tutto il fronte offensivo mettendo a segno il rigore del 4-1. Perchè escluderlo? In casa potrebbe patire il fiato sul collo del proprio pubblico con il quale vive una storia da separato in casa. Un rischio lasciarlo fuori? Sì, ma occhio all’Empoli a caccia di punti salvezza.

Lucas Leiva, Lazio

Bene, benissmo nell’ultimo turno di campionato contro il Bologna. Padrone del centrocampo, grande carisma e grande temperamento. La Lazio farà visita al Bologna, il brasiliano potrebbe ritrovarsi ingabbiato nel centrocampo granata, fatto di prestanza fisica e freschezza atletica.

View this post on Instagram

Mi preme chiarire in modo chiaro che le accuse rivolte recentemente alla mia persona su eventuali fatti nel post partita di Milano, sono totalmente false ed infondate. È mia premura evidenziare in modo perentorio tale fatto increscioso e totalmente falso nei miei confronti, in quanto in dieci anni di carriera non mi sono mai permesso di mancare di rispetto a nessuno. Ciò non fa assolutamente parte del mio comportamento professionale e altresì offende non solo terzi ma anche me a livello umano. Sicuramente in una partita di calcio, preso dalla tensione agonistica, posso aver detto molte cose, ma c’è sempre un limite che giammai mi son permesso di superare, in quanto la mia educazione fondata su rispetto e buon senso non mi farebbe mai tollerare tale condotta.

A post shared by Lucas Leiva (@leivalucas) on

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!