Cina, contro il Guangzhou di Cannavaro il Beijing Renhe ha schierato 3 portieri

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Clamoroso in Cina. Il Guangzhou di Cannavaro vince contro tre portieri. No non è una battuta o sensazionalismo, ma è quanto accaduto (davvero!) in Cina nella sfida di Coppa nazionale cinese tra il Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro e il Beijing Renhe. L’allenatore ospite ha infatti schierato contemporaneamente ben tre portieri, uno tra i pali e due in attacco (in totale 4 in campo con quello del Guangzhou). Una scelta che potrebbe sembrare una vera e propria follia, soprattutto considerando che alla fine la squadra di Cannavaro ha vinto per 5-0, ma c’è un motivo: il Beijing Renhe ha deciso infatti di sacrificare volontariamente il match di coppa per concentrarsi sul campionato e si è presentato alla partita soltanto con 14 giocatori.

Una scelta discutibile e che probabilmente in Serie A sarebbe stata accolta come una sorta di truffa, una partita truccata o una scelta che va a premiare questa o quella squadra. Certo, magari si potevano fare altre scelte, ma tant’è che alla fine il Guangzhou di Cannavaro ha vinto contro tre portieri schierati a gara in corso, e in attacco, dall’allenatore avversario. Una scelta quella dell’allenatore del Renhe che fa strano, ma che è stata causata anche dalle norme restrittive del regolamento del campionato cinese: per regolamento ogni squadra deve schierare in campo almeno un certo numero di under-23 e quindi sostituendone due in campo, il mister, Aleksandar Stanojevic, ha dovuto inserirne altrettanti di età anagrafica conforme al regolamento (i due portieri).

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!