Chievo, Sorrentino: “Immaginavo un finale diverso, ma mi hanno messo in gabbia”

Instagram: @stefanosorrentino

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Immaginava un epilogo diverso per il suo contributo al Chievo in questi ultimi anni. Addio Sorrentino: l’esperto portiere, classe ’79, lascerà i gialloblù dopo 8 stagioni. Ma lo farà nel modo “più brutto” possibile: senza avere la possibilità di scendere in campo, difendere quei pali che tanto ama, ma soprattutto senza salutare il suo pubblico. L’estremo difensore non ci sta e ha pubblicato un post sul proprio profilo Instagram: un messaggio forte con la foto dei suoi guanti: due tigri e una scritta importante: “Grazie Chievo”.

Queste le parole di Sorrentino: “Mi sarebbe piaciuto indossare i miei guanti oggi. Salutare tifosi, compagni, tutte le persone che per otto anni hanno fatto parte del mondo Chievo. Ho fatto 271 presenze con questa maglia, tanto sudore, tanta fatica, emozioni vere. Mi sarei immaginato un finale diverso. Un finale con ‘Gli occhi della Tigre’. Invece la tigre è finita in gabbia e avrebbe tanto voluto continuare a ruggire… Ma oltre gli uomini c’è la maglia. E per questo dirò sempre: grazie Chievo!”. Una fine amara per chi avrebbe meritato di giocare ancora una volta di fronte al suo pubblico.

Addio Sorrentino: il post su Instagram

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!