Napoli, trattativa per il rinnovo di Milik bloccata: “Chiede troppo!”. Cessione vicina?

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Non è un inizio di stagione facile per Milik al Napoli. L’attaccante polacco, costretto a saltare gran parte delle ultime stagioni per gravi infortuni, quest’anno non ha potuto prendere parte alle prime gara stagionali per alcuni problemi fisici che non gli hanno nemmeno permesso di allenarsi, come si deve, in ritiro con la squadra in estate. Problemi che ovviamente, una volta rientrato in campo, hanno condizionato le sue prestazioni e fatto storcere il naso a molti tifosi del Napoli che riponevano molta fiducia in lui. In modo particolare, la partita dei dissapori, è stata quella in Champions League contro il Genk dove Milik ha fallito più di un’occasione da gol. A complicare la situazione anche il rinnovo contratto Milik che non arriva anche a causa delle richieste ritenute troppo elevate dalla società partenopea.

A riportare la news di calciomercato è La Repubblica che spiega come la trattativa per il prolungamento del polacco, attualmente in scadenza nel 2021, è in stand-by perché la sua richiesta di ingaggio è molto elevata: da 2,5 milioni a 4,5. Una richiesta che Giuntoli e De Laurentiis non hanno neanche preso in considerazione per il momento, ritenendola ovviamente troppo alta. Il futuro dunque resta più che incerto, in attesa ovviamente che l’attaccante torni anche a segnare, visto che l’appuntamento con la rete ritarda ormai da quasi sei mesi. Il rinnovo Milik poi, secondo alcuni, tarda ad arrivare anche perché ci sono poche rassicurazioni fisiche sul suo conto e, non è un mistero, che il sogno di De Laurentiis sarebbe quello di portare Icardi al Napoli.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!