Albiol saluta Napoli: “E’ dura andare via. De Laurentiis e Ancelotti? Si sono arrabbiati”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un addio che pesa dopo sei anni in azzurro, 178 presenze e 6 gol il difensore ex Real Madrid saluta Napoli e la sua gente. L’addio Albiol al Napoli pesa sia per il club che per lui che è rimasto intrinsecamente legato a questi colori. Al Corriere dello Sport ha affidato le sue ultime parole da giocatore del Napoli prima di andare al Villareal: E’ dura andare via ma forse questo è il momento giusto: Napoli è la città in cui sono stato per più tempo, sei anni, e non credo che questo mio primato personale possa crollare. Ma ora che sto per andare via, so che un giorno tornerò. Magari per festeggiare lo scudetto.

De Laurentiis e Ancelotti? Si sono arrabbiati, poi hanno compreso la scelta di vita, ma io devo un grazie a tutti: alla città, che amo alla follia. Porterò tutto nel cuore, per sempre. Che non dimenticherò mai la mia Napoli. Che in Italia non sarei potuto andare da nessun’altra parte. Che ho pianto quando ho preso la decisione. E che io e mia moglie stiamo piangendo ancora”. Parole al miele per gli azzurri, ma anche una punta di tristezza e rammarico perché Albiol sta lasciando “casa sua”. Sicuramente l’addio Albiol al Napoli non passerà inosservato dopo sei anni assieme.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!