Calcio e Videogames: i giocatori più malati di Fortnite

Fonte: Wikimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il mondo degli EA Sports, oltre a coinvolgere tanti ragazzini, è molto ambito anche tra i calciatori, che oltre a giocare a Fifa sono dei veri e propri appassionati di Fortnite: un hobby figlio dei tempi, ma guai a esagerare… e Ozil ne sa qualcosa. ”Mesut non ha giocato perché ha mal di schiena. Non so se fosse allo stadio”, le parole di Emery dopo la gara col Tottenham. E questo probabilmente è dovuto alle troppe ore passate seduto davanti alla Playstation a giocare.

La passione per Fortnite ha contagiato un po’ tutti. Soprattutto Antoine Griezmann dell’Atletico Madrid, che ha fatto propria un’esultanza tipica della Battle Royale. Ma non è finita qui, il mix fortnite calcio trova la sua dimensione sui vari profili social di molti calciatori: da Harry Kane, attaccante del Tottenham, al suo compagno di squadra Dele Alli. Perfino Zlatan Ibrahimovic. E non mancano altri giocatori insospettabili. Tra gli hobby preferiti c’è proprio questo gioco che ormai, da diverso tempo, ha conquistato tutti… ma proprio tutti. E’ un modo anche per staccare la spina e immergersi in questo mondo virtuale apprezzato da tanti campioni dello sport… forse più di Fifa. Ecco, molti tra i calciatori di oggi, “malati” di fortnite.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!