Juventus, l’analisi di Allegri: il momento chiave e qual è l’obiettivo del prossimo anno

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

La Juventus, dopo 8 campionati vinti consecutivamente, sembra essere ormai abituata a questo tipo di successi. Nel post Fiorentina, mister Massimiliano Allegri sul futuro in bianconero ha rivelato di non aver ancora parlato con la società, ma le sue parole lasciano intendere tutta la voglia di proseguire con questo club. In sala stampa l’allenatore toscano ha parlato dell’obiettivo principale per l’anno prossimo ed ha evidenziato quale gara sia stata fondamentale per la conquista dello scudetto.

Mister Allegri sul futuro della Juventus ha spiegato: “L’obiettivo innanzitutto l’anno prossimo è lo scudetto, che comunque l’anno prossimo ci saranno le milanesi che ritroveremo lì a giocarsela per lo scudetto, insieme al Napoli, magari alla Roma, alla Lazio. Comunque tutti dicono che sia stato un campionato facile“. L’allenatore ha aggiunto: “Quest’anno è stata un’annata strana per noi, ecco perchè dico che i meriti sono tantissimi, perchè comunque quando è uscito il calendario, cara grazia che ho detto il campionato deve durare 3 partite perchè le ultime 5 sono micidiali. E abbiamo spinto sull’acceleratore, molto, anche nei momenti decisivi. Anche perchè poi nonostante all’inizio e durante l’anno, comunque dopo le prime 3 o 4 partite si è cominciato a saltare“.

L’allenatore ha quindi concluso l’analisi: “A un certo punto ho detto, o schiacciamo l’acceleratore qui sul campionato o rischiamo di arrivare in fondo e perderlo. Infatti la partita decisiva è stata dopo la sconfitta con l’Atletico Madrid, a Bologna. Se quelle due partite Bologna e Napoli fuori ci vanno male – con l’atletico nessuno avrebbe scommesso un euro o un caffè che saremmo passati – a livello psicologico diventava un’annata incasinatissima. La partita di Bologna, giocata male e peggio, l’abbiamo portata a casa. Era ed è stata la partita decisiva del campionato. Ci sono dei momenti chiave dentro la stagione, se li sbaglia sei morto. La Juventus non l’ha sbagliato, i ragazzi hanno capito l’importanza della partita e son stati lì a portare i 3 punti“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!