Napoli, infortunio Anguissa: lesione all’adduttore sinistro, i tempi di recupero

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Infortunio Anguissa – Altra tegola in casa Napoli e per Luciano Spalletti, il quale dopo l’infortunio di Osimhen dovrà fare a meno anche di Anguissa. Il centrocampista si è sottoposto agli esami, i quali hanno evidenziato una lesione all’adduttore sinistro. Tempi di recupero ancora da valutare, ma non è escluso che il centrocampista stia fuori per circa 15 giorni.

Spalletti dovrà correre ai riparti anche in mezzo al campo soprattutto a causa dell’assenza anche di Demme, risultato positivo all’ultimo ciclo di tamponi. Sono attese novità nel corso delle prossime ore, ma l’emergenza infortuni potrebbe condizionare il proseguimento della stagione dei partenopei.

Anguissa potrebbe saltare le sfide contro Lazio e Sassuolo e tornare a disposizione in vista della 16^ giornata. Per quel che riguarda Osimhen, invece, l’attaccante nigeriano, dopo l’operazione per le fratture facciali, potrebbe recuperare non prima dei due-tre mesi. Sono attese novità nelle prossime settimane.

Infortunio Anguissa, il comunicato del Napoli: allarme per Spalletti a centrocampo

Anguissa si è sottoposto a esami diagnostici che hanno evidenziato una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. Il centrocampista azzurro ha iniziato l’iter riabilitativo”. Come accennato, Spalletti sarà costretto a correre ai ripari in mezzo al campo. Non è escluso che il tecnico possa arretrare Zielinski in mediana, avanzando Mertens sulla trequarti.

Con questa svolta tattica, Petagna prenderebbe il posto di Osimhen nel ruolo di centravanti. Le prossime settimane serviranno a Spalletti per riorganizzare la squadra e valutare le novità in vista del proseguimento della stagione.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!