Napoli, Gattuso: “Portiere? Ecco chi giocherà. Koulibaly e Mertens? Magari fra una settimana…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il Napoli vince in Coppa Italia contro il Perugia e accede ai quarti di finale grazie alla doppietta su rigore firmata da Lorenzo Insigne. Una vittoria che rasserena un po’ gli animi in casa partenopea anche perché arrivata davanti al proprio pubblico, anche se non davanti a quello delle grandi occasioni considerato anche l’orario un po’ insolito nel pomeriggio di martedì. Al termine della gara Gattuso, in conferenza stampa, ha voluto fare un punto sulle polemiche che lo hanno riguardato da vicino negli ultimi giorni, sugli infortunati e anche sulla scelta del portiere tra Ospina e Meret.

Gattuso: la conferenza stampa post Coppa Italia

Polemica con Ancelotti

www.imagephotoagency.it

“Ho sentito tante polemiche e voci inutili: per me Ancelotti è stato un padre calcistico. Giornali, siti, tutti a dire che rinnego ciò che ha fatto Ancelotti. Io ho solo cambiato metodologie di lavoro, non ho offeso nessuno. La mia metodologia di lavoro è diversa da quella di Carlo, è semplice. Per me lui è stato un padre calcistico, ho sempre detto che giochiamo in maniera diversa. Quando dico che la squadra è pensante non offendo Ancelotti”.

Demme

wikicommons.org

“Conosce il calcio, è un palleggiatore ed è stato capitano del Lipsia. Deve migliorare, ma ci serve per la sua pulizia di gioco. In condizione ci può dare tanto”.

Dualismo Ospina-Meret

www.imagephotoagency.it

“Ospina mi piace di più per come voglio giocare io perché voglio che il portiere giochi con i piedi. Se il portiere si muove in maniera corretta, ti regala superiorità numerica. Meret è un patrimonio della società, ci stiamo lavorando ma sa che deve migliorare su questa cosa. Ora sto scegliendo così, ma Meret è un ragazzo giovane che para molto bene ma al momento è più indietro nel giocare con i piedi”

Le condizioni di Mertens, Koulibaly e Ghoulam

www.imagephotoagency.it

“Mertens? Arriva stasera, gli mancheranno 4-5 giorni di allenamenti visto che non tocca il pallone da 10 giorni. Parlerò con lui, spero di averlo settimana prossima. Koulibaly? Vorrei farlo giocare sempre, ma non posso rischiarlo. L’obiettivo è recuperarlo quando scompare l’edema. Ce l’ha messa tutta: ha fatto 4-5 giorni ad alte velocità, ma rispettiamo i tempi. Ghoulam? Ha fatto bene i primi giorni con me, poi ha avuto fastidi. Ha fatto cambi di direzione e spero di avere anche lui settimana prossima”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!