Napoli, Edoardo De Laurentiis allo scoperto: “Lo stipendio va meritato. I vecchi calciatori avevano più palle”

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il Napoli non sembra essere più in silenzio stampa, in quanto Edoardo De Laurentiis,  figlio di Aurelio, ha rilasciato qualche dichiarazione alla presentazione di “4-4-2 – la fiera del calcio”, manifestazione che si terrà a giugno. In sala, c’erano anche Montervino e Calaiò, e il vice presidente ha voluto dire questo:

«Montervino e Calaio, sono due esempi del rispetto per la maglia, gente che amava la città e il club. Ragazzi con le palle. Una volta, dopo quattro settimane di ritiro, Montervino, all’epoca capitano, chiamò mio padre e gli disse: presidente, che dice? Possiamo tornare a casa? Ecco, capitani come lui dovrebbero esserci in tutti gli spogliatoi del calcio italiano. Bisogna rispettare il posto di lavoro, i calciatori sono pur sempre dipendenti di un’azienda. Lo stipendio va meritato, vanno onorate maglia e città. Il tifoso viene allo stadio per loro e quindi ci vuole rispetto, rispetto, rispetto».

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!