Napoli, Edoardo De Laurentiis allo scoperto: “Lo stipendio va meritato. I vecchi calciatori avevano più palle”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il Napoli non sembra essere più in silenzio stampa, in quanto Edoardo De Laurentiis,  figlio di Aurelio, ha rilasciato qualche dichiarazione alla presentazione di “4-4-2 – la fiera del calcio”, manifestazione che si terrà a giugno. In sala, c’erano anche Montervino e Calaiò, e il vice presidente ha voluto dire questo:

«Montervino e Calaio, sono due esempi del rispetto per la maglia, gente che amava la città e il club. Ragazzi con le palle. Una volta, dopo quattro settimane di ritiro, Montervino, all’epoca capitano, chiamò mio padre e gli disse: presidente, che dice? Possiamo tornare a casa? Ecco, capitani come lui dovrebbero esserci in tutti gli spogliatoi del calcio italiano. Bisogna rispettare il posto di lavoro, i calciatori sono pur sempre dipendenti di un’azienda. Lo stipendio va meritato, vanno onorate maglia e città. Il tifoso viene allo stadio per loro e quindi ci vuole rispetto, rispetto, rispetto».

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!