Napoli, Ancelotti: “Non sono d’accordo con la società, ma io faccio l’allenatore”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Carlo Ancelotti, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League tra Napoli-Salisburgo, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sulla decisione della società di puntare dritto sul ritiro dopo il ko contro la Roma. Il tecnico ha così ammesso:  “La notizia del giorno non è il ritiro, ma che domani abbiamo una gara cruciale per passare il turno di Champions, che è un obiettivo importante. Sappiamo quanto è difficile. L’abbiamo visto a Salisburgo. Siamo concentrati su quello e dobbiamo fare una gara di alto livello. Tutto il resto sono dettagli. Per quanto riguarda il ritiro, non sono d’accordo con la società. Ma io faccio l’allenatore e i giocatori fanno i giocatori. Le scelte del club vanno rispettate”

Il tecnico ha poi aggiunto: “”La nostra impostazione non cambia rispetto all’andata, dove abbiamo cercato di sfruttare la velocità offensiva e di essere compatti difensivamente. Penso che il piano tattico sarà lo stesso anche al ritorno. Il Salisburgo è una squadra che non cambia atteggiamento. Gioca alla stessa maniera contro tutti, con qualità offensiva e intensità”

Napoli-Salisburgo conferenza stampa Ancelotti: le parole del tecnico

Sul caso Balotelli: “Ha avuto la reazione giusta. Ha fatto bene. Siamo sulla strada giusta”.

In chiave mercato: “Credo che i giocatori arrivati in estate stiano facendo bene. Non è un problema di singoli o qualità. Il problema è che tutta questa qualità va messa in campo e insieme va trovata anche la continuità di rendimento. In certe partite i nostri livelli sono altissimi e il nostro obiettivo è mantenerli così in tutte le gare. So che è impossibile, ma questa discontinuità ci sta facendo perdere terreno in campionato. Domani in Champions cercheremo di chiudere i conti”

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!