Napoli, Ancelotti: “Strigliate? Quelle si fanno agli asini. Mertens sta bene, Milik…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il Napoli è pronto a tornare in campo in Champions League forte della bella vittoria, nella prima giornata dei gironi contro il Liverpool per 2-0. L’avversario di giornata sarà il Genk: la squadra belga che, nello scorso turno, è crollata sotto i colpi del Salisburgo per 6-2. Una partita da non sottovalutare, in ogni caso, per il Napoli che deve crescere e trovare una certa maturità europea per diventare grande anche in Italia dove qualche passo falso di troppo rischia di compromettere fin da subito la stagione degli azzurri. Ancelotti nella conferenza stampa pre Genk ha parlato di questo aspetto e ha dato anche qualche indicazione generale sulla rosa utile anche in chiave fantacalcio. Ecco le sue parole:

MERTENS E IL RECORD DI MARADONA – “Beh, sarà un grande traguardo raggiungere il miglior giocatore di sempre. In questo momento sta facendo davvero bene, sta lavorando duro e sta segnando: spero per lui che raggiunga questo traguardo, è importante per la storia del Napoli”

LA GARA CON IL GENK – “Se pensiamo che domani non ci sia da soffrire andiamo in contro a brutte figure. Qui ci sarà da soffrire, altrimenti viviamo un altro sport: il calcio è questo. E paradossalmente la squadra mi è piaciuta di più quando ho sofferto. Quando vedo la squadra dentro l’area nostra forse è il momento in cui mi sento più tranquillo, può sembrare paradossale ma quando stiamo nel fortino sono tranquillo”.

MILIK – “Milik non è una questione, è un giocatore che è stato in ritardo rispetto ad altri perché doveva risolvere un problema fisico. Ora sta bene, non ha bisogno di essere lanciato o di uno slancio. Se gioca darà il suo contributo come gli altri”.

STRIGLIATA ALLA SQUADRA – “Strigliata non mi piace come termine, si strigliano gli asini. Qui ci sono giocatori, persone. Abbiamo fatto una valutazione sulle cose che sono andate bene, per esempio la qualità del gioco e l’impegno e su quelle che non sono andate bene. Sono valutazioni che faccio sempre, poi farle con la voce alta o bassa sono dettagli, parlare di strigliata mi pare eccessivo”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!