Lutto nel mondo del giornalismo: morto Giampiero Galeazzi

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Morte Galeazzi – Il mondo dello sport e quello del giornalismo si uniscono nel dolore per una tragica notizia. È stato infatti reso noto il decesso di Giampiero Galeazzi, uno dei personaggi più amati nella televisione e nell’intrattenimento sportivo degli ultimi anni.

Alla sua voce e al suo inconfondibile volto sono legati alcuni dei ricordi più belli del calcio e dello sport italiano in generale. Era stato per tanti anni il conduttore della storica trasmissione 90° minuto, in cui gli italiani potevano vedere i gol e le azioni salienti in chiaro delle partite di Serie A.

Galeazzi è passato però alla storia della telecronaca sportiva grazie ai fratelli Abbagnale, le cui imprese sulle acque dei Giochi Olimpici di Seoul 1988 furono raccontate proprio dal giornalista romano. Proprio il canottaggio era stato la sua più grande passione da ragazzo, prima di dedicarsi al giornalismo.

Morte Galeazzi, era malato da tempo

Giampiero Galeazzi aveva 75 anni, compiuti a maggio scorso. Era malato da diverso tempo, ma persino nelle sue ultime apparizioni in TV non aveva perso il sorriso. Faceva capire di non essere cambiato come uomo nonostante i malanni fisici.

Giampiero Galeazzi non aveva mai negato la sua fede calcistica, in quanto tifoso della Lazio. Proprio in occasione della conquista dello scudetto del 2000 fu proprio lui uno degli inviati della Rai negli spogliatoi dello Stadio Olimpico per la festa biancoceleste.

È stato anche conduttore, insieme a un altro compianto collega come Franco Lauro, dell’edizione 2003/2004 della Domenica Sportiva, altra trasmissione che ha fatto la storia dell’intrattenimento sportivo in TV.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!