Monchi attacca la Roma: “In quattro mesi nessuno se ne è mai preoccupato”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Monchi attacca la Roma – La sfida di Europa League tra il suo Siviglia e il suo ex club, la Roma, sta facendo emozionare molti: una gara importante per entrambe le squadre che puntano al successo finale e che Monchi, direttore sportivo del club spagnolo, sente ovviamente in maniera particolare.

Intervenuto in merito alla sua esperienza nel club giallorosso, a seguito di una domanda all’interno di un convegno sulle competenze relazionali organizzato a novembre dall’Università di Siviglia, Monchi ha dichiarato: “Quando ho accettato la proposta della Roma – ha detto ad una platea incuriosita di studenti – ho anche accettato di cambiare habitat, lasciando la famiglia qui, cambiare posto di lavoro, nazione, lingua eccetera.

Eppure ci ho messo quattro mesi solo per capire in quale contesto fossi capitato. Tutti pensavano: “Vabbè, lui è Monchi, dicono che è bravissimo, in fondo ha solo cambiato ufficio”.

In realtà per quattro mesi nessuno si è occupato di aiutarmi come persona. E non è stato facile”.

Monchi attacca la Roma e lo fa forse in maniera indiretta, ma l’esperienza in giallorosso, anche a mesi di distanza, ha avuto pochi bei momenti da ricordare per il ds spagnolo.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!