Milan, Pioli svela la telefonata con Ibra: “E’ carico, non vedo l’ora di averlo! Su Piatek…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Manca pochissimo e l’Ibra II in maglia rossonera sta per avere inizio: Stefano Pioli, intervistato da Il Corriere della Sera, racconta alcuni retroscena sulla telefonata. Inoltre l’allenatore si sofferma su due calciatori che in questa prima parte di stagione hanno reso al di sotto delle aspettative: “Gli ho dato il benvenuto, si è informato sulle condizioni della squadra, sui prossimi allenamenti, sulle prossime situazioni da affrontare. Mi ha detto: ‘Mister stai tranquillo che sto bene’. Ibra è un guerriero, un leader, un giocatore carismatico che ha grande senso della responsabilità e grande voglia di vincere. Sarà di stimolo per tutta la squadra, il suo apporto sarà fondamentale. Sa fare tutto, sa mandare in gol i compagni, sa occupare bene l’area, saprà essere il punto di riferimento della nostra fase offensiva. L’ho sentito al telefono, è molto carico, non vede l’ora di allenarsi con noi, come io di averlo”.

PIATEK – “Se giochi nel Milan e arriva un giocatore di qualità devi essere stimolato e contento: più sono e più si alzano le possibilità di vincere. E comunque per essere nei primi 11 al Milan devi meritartelo”.

PAQUETA’ – “Nessun dubbio, è una mezz’ala, lui dice di preferire giocare a destra. Lavora con impegno e generosità, ma è un giocatore di qualità, quindi deve diventare più determinante: che significa che o fa goal o deve far fare gol. Può fare l’ultimo salto, che è quello più difficile”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!