Milan, Gattuso: “Calha? Può fare di più, lo ha dimostrato”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Vigilia di campionato per il Milan di Gattuso, che nella consueta conferenza stampa pre match, ha presentato il difficile impegno casalingo di domani contro il Cagliari. Un match da non sottovalutare per i rossoneri: di fronte c’è la squadra di Maran. I rossoblu hanno voglia di riscattarsi dopo le due sconfitte consecutive con Atalanta e Sassuolo.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date dall’allenatore del Milan. Su Biglia bisogna stare tranquilli. Gattuso punta molto su Calhanoglu e sulla voglia di Cutrone di riconquistarsi il posto. Qualche dubbio di formazione per quanto riguarda la difesa.

Spazio anche a qualche considerazione sulla condizione generale della squadra: la corsa Champions, gli infortunati in primis. Un Milan che è diventato più maturo e sta crescendo di settimana in settimana. Ma occhio al Cagliari e a Maran che potrebbero giocare qualche scherzetto ai rossoneri.

Milan, la conferenza stampa di Gattuso

Sulla condizione della squadra Gattuso, in conferenza stampa, è stato molto chiaro su quella che è al momento la forma fisica del suo Milan:

“I giocatori avevano bisogno di riposarsi e recuperare, a volte è molto importante. Giocare due partite in più degli altri ci ha aiutato finora, ha fatto la differenza. Questa settimana abbiamo lavorato bene, col Cagliari sarà molto dura e ci giochiamo tantissimo. Mi piace vedere un Milan che non soffre gli avversari ed è squadra. A Roma abbiamo giocato molto bene, soffrendo. Nel secondo tempo avevo la sensazione che potessimo segnare, abbiamo spesso sbagliato l’ultima giocata. Poi è normale che una squadra come la Roma ti metta in difficoltà”.

Considerazioni sugli infortunati Zapata, Biglia e Caldara:

Zapata sta facendo tutto per recuperare, ci vogliono ancora 10-15 giorni per tornare in gruppo. Biglia è da tre mesi che è fermo, dobbiamo stare tranquilli. Ci vorrà tempo per rientrare, in questo momento non è al massimo e vedremo più avanti se si potrà fare qualcosa di diverso tatticamente. Caldara invece sta lavorando, in questo momento bisogna finire il percorso cominciato. Viene da un infortunio grave, ha voglia. Vedremo quando sarà pronta, già lavora in parte con la squadra”.

Considerazioni anche su Calhanoglu, Cutrone e Paqueta:

“In questo momento Hakan sa che può fare di più e lo ha dimostrato. In generale le sue prestazioni non solo da buttare via, ma ci aspettiamo di più. Patrick si mette a disposizione di tutti, due volte a settimana si ferma con lo staff a lavorare. Ha il fuoco dentro, a livello mentale è cresciuto tantissimo e sa farsi voler bene dal gruppo. Ragione da giocatore vero, penso che i miei complimenti siano veri. Normale che gli bruci di non giocare, ma si allena sempre bene e deve continuare così. Paqueta? Gli ha parlato Maldini. So com’è la vita quando sei lontano da casa, sono morti 10 calciatori giovani. Siamo vicini a loro e al Flamengo, è stata una tragedia pazzesca. Sono cose che non dovrebbero succedere, ci dispiace. Siamo vicini anche alla famiglia di Emiliano Sala“.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!