Milan, Paquetà: “Obiettivi? Vincere con il Milan” Leonardo: “Higuain? Pedali”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Primo giorno di Milan per Paquetà. Il brasiliano si è presentato ai suoi nuovi tifosi. Volto sereno e carico per questa nuova avventura. Tanta voglia di Milan e di scendere in campo per aiutare la nuova squadra e un paragone con Kakà che va stretto. Ecco le prime parole, ufficiali, di Paquetà come nuovo giocatore del Milan.

Milan, Paquetà si presenta: “Pronto a fare ogni ruolo, ma preferirei giocare a centrocampo. Gattuso? Lo prendevo sempre alla PlayStation”

Sul paragone con Kakà:Paragone con Kakà? E’ un mio idolo e ho sempre visto le sue partite. E’ stato uno dei migliori giocatori del mondo ed io sono all’inizio di questo percorso. Spero di poter seguire quello che ha fatto lui e di vincere anche io tanto”.

Sulla scelta del Milan e il numero di maglia:Se ti chiama un club del genere è bellissimo. Ho parlato con i miei familiari e abbiamo deciso che il Milan è il posto giusto per me. Numero 39? E’ stato il numero con cui ho iniziato al Flamengo. E’ un numero che mi piace e spero che mi porti delle buone cose anche in questa nuova avventura.

Gattuso: “Senza dubbio è stato un grande giocatore, che quando giocavo alla Play Station avevo nella mia squadra in Brasile. Oggi sono allenato da lui. E’ una sensazione unica. Mi ha accolto molto bene e mi ha lasciato molta tranquillità per farmi rendere al meglio”.

Caratteristiche e ruolo: “Sono un giocatore tecnico, che cerca sempre di capire come funziona il gioco. Quindi cerco di capire al massimo se la partita si potrebbe risolvere sulle fasce laterali o meno, ad esempio. So giocare sia con la palla che senza palla, che in Italia è molto importante. Penso di essere un giocatore offensivo, che cerca anche di creare gioco, sempre in funzione della finalizzazione. La posizione in cui vorrei stare più volentieri è a centrocampo, ma ho fatto anche ruoli d’attacco. Voglio essere nella posizione utile per la squadra e dove deciderà l’allenatore“.

Su Higuain: “Ho tutti compagni di squadra eccellenti, è logico che Higuain abbia un peso maggiore per la carriera che ha fatto. Io ho degli obiettivi, ma il mio obiettivo principale è quello di scendere in campo e far vincere il Milan“.

Le parole di Leonardo ai margini della conferenza su Higuain

Higuaín ha vissuto un momento un po’ cosi, che deve finire, ora deve pedalare. È inutile che sta dietro alle voci. Ora sta qui. Visto che stai qui, fai. Il gol cambia, ma ora deve continuare e prendersi responsabilità.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!