Venezia, nome nuovo per la difesa. In stand-by Caldara e Niang

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Mercato VeneziaNuovi rinforzi Made in USA per il Venezia. Per il mercato i lagunari continuano a guardare in America per i nuovi acquisti da piazzare sul mercato in vista della prossima stagione di Serie A. Dopo l’ufficialità di ieri del centrocampista islandese Arnor Sigurdsson, nel mirino del club arancioneroverde c’è finito Erik Palmer-Brown. Il difensore centrale classe ’97, di proprietà del Manchester City, ha davvero chance concrete di arrivare a Venezia anche se la priorità del club si chiama Caldara.

Palmer-Brown ha disputato la sua ultima stagione con la maglia dell’Austria Vienna, con la quale ha collezionato 29 presenze. Nei due campionati precedenti, invece, ha giocato sempre in prestito con il Kortrijk (Belgio) e il Naccheravo Breda (Olanda). Ora nel suo futuro potrebbe esserci l’Italia, con la Serie A che può rappresentare un trampolino di lancio per il difensore, utile soprattutto per tornare a vestire la maglia della Nazionale americana.

Parallelamente alla trattativa Erik Palmer-Brown, il Venezia lavora anche ad altre trattative. La prima operazione di mercato che il club lagunare vorrebbe chiudere il prima possibile, è quella che riguarda Caldara, rientrato al Milan dopo il prestito all’Atalanta. Nuovamente in uscita dal club rossonero, i veneti hanno già provato a regalare a Paolo Zanetti un profilo d’esperienza per la categoria. Il giocatore gradirebbe la destinazione, che gli permetterebbe di giocare con continuità, ma c’è il problema dell’ingaggio: 2 milioni netti a stagione.

LEGGI ANCHE: Venezia, si pesca in casa Lazio per rinforzare la rosa

www.imagephotoagency.it

Mercato Venezia: in stand-by la trattativa Niang, ma il francese vuole l’Italia

Sul fronte attacco, al momento, non ci sono aggiornamenti per quanto riguarda Mbaye Niang nonostante sia il giocatore che il Venezia siano interessati a chiudere la trattativa. Dopo una prima indecisione, l’ex Milan ha infatti chiesto al suo attuale club (il Rennes, ndr) di voler lasciare la Francia per fare ritorno in Italia. Vinta la concorrenza del Fenerbache, il Venezia ha già presentato un’offerta di prestito con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni.

Il club turco, considerato una seconda scelta per Niang, è scivolato in fondo alle preferenze del giocatore che vuole solo il Venezia e la Serie A. Ora il prossimo passo sarà quello di parlare con il Rennes per definire le cifre del trasferimento dell’ex Torino, passo che non sembra rappresentare un ostacolo per la riuscita della trattativa che però, al momento, rimane bloccata.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!