Spezia, Nzola non convocato per la Coppa Italia: Cagliari e Udinese ci pensano

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Mercato Spezia – Il messaggio, al diretto interessato, è stato lanciato forte e chiaro. M’Bala Nzola, intanto, è stato escluso dalla lista dei convocati per la partita di Coppa Italia contro il Pordenone in programma il 13 agosto alle 17.30. Se poi i dissapori con la società ed il nuovo allenatore Thiago Motta non dovessero risolversi in tempi brevi, allora il divorzio diventerà inevitabile.

Da trascinatore assoluto della squadra nella prima parte della scorsa stagione (9 gol in 13 presenze) a giocatore irriconoscibile nella seconda metà (2 e tanti infortuni fisici), l’angolano ora è virtualmente fuori dal progetto dei liguri. I motivi? Una condizione atletica ritenuta ancora approssimativa e alcuni comportamenti che non sono piaciuti alla società. Il club, alla fine, vorrebbe pure tenerlo a patto, però, di ricevere da Nzola le giuste rassicurazioni dal punto di vista delle motivazioni e della tenuta fisica. 

Ecco perché nei prossimi giorni avranno luogo ulteriori confronti per fare il punto della situazione e valutare il da farsi. In caso di addio, le pretendenti non mancano: all’orizzonte, infatti, si profila uno scontro di mercato tra il Cagliari e l’Udinese. I sardi a breve potrebbero perdere Giovanni Simeone (nel mirino di Zenit San Pietroburgo e Marsiglia) e un rinforzo appare necessario considerando che Leonardo Pavoletti, nella scorsa edizione della Serie A, è andato a segno soltanto 4 volte. I bianconeri, invece, stanno valutando la cessione di Stefano Okaka al Caykur Rizespor.

Mercato Spezia, Nzola escluso dai convocati per la partita contro il Pordenone

Ulteriori sviluppi sul caso Nzola arriveranno a breve. Adesso in casa Spezia tiene banco la partita di domani, per la quale sono stati convocati soltanto 18 giocatori di cui 3 portieri. Il reparto in piena emergenza è il centrocampo: a disposizione di Motta ci sono solo il nuovo acquisto Viktor Kovalenko (preso dall’Atalanta), Giulio Maggiore ed il classe 2003 Niccolò Pietra. Poche opportunità di scelta pure in attacco, dove si contenderanno le maglie da titolare Samuel Mraz, Daniele Verde, Emmanuel Gyasi e Ebrima Colley (anche lui proveniente dalla Dea).

Motta, dal canto suo, è tranquillo. “A causa del Covid abbiamo fatto solo un mese di preparazione e con molti problemi ma ora siamo concentrati solo sul Pordenone: sarà una sfida difficile ma possiamo mettere in pratica quanto preparato. Le aspettative per la trasferta ci sono, ma noi possiamo solo cercare di fare il meglio possibile per arrivare pronti in campo”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!