Lazio, doppia cessione a sorpresa: idee Nzola e Defrel

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Mercato Lazio – Il primo passo è stato rinnovare il contratto di Maurizio Sarri fino al 2025. Quello successivo, per la Lazio, consisterà nel mettergli a disposizione già a gennaio nuovi elementi e cedere quelli che non rientrano più nel suo progetto tecnico. In lista di sbarco, in particolare, ci sono Manuel Lazzari e Vedat Muriqi.

Il primo, reduce da un buon campionato (2 gol e 6 assist), non ha mai legato con l’allenatore che gli ha prima cambiato ruolo lasciandolo poi in panchina nelle ultime 4 partite di campionato. Finora il suo apporto alla causa è stato minimo (un passaggio vincente in 15 apparizioni complessive): ecco perché è probabile che si arrivi al divorzio entro la fine di gennaio.

Uno scenario confermato dallo stesso Sarri, al termine della partita vinta ai danni del Venezia. “Sapete benissimo che il nostro mercato è legato alle uscite, bisogna vedere chi esce. Lazzari? Non lo so, chiunque abbia una richiesta forte può essere un indiziato”. Sul giocatore in particolare, come riportato dal Corriere dello Sport, c’è il Torino che ha chiesto informazioni su di lui.

Mercato Lazio, Muriqi ai saluti

A lasciare la capitale sarà pure Muriqi, che continua a sembrare un corpo estraneo. La punta, acquistata per poco meno di 20 milioni dal Fenerbahce, lo scorso anno aveva chiuso con uno score deludente (2 reti ed un assist in 34 apparizioni complessive) e dopo 19 partite ha siglato appena un assist.

Il kossovaro è finito nel mirino dell’Hull City (diciannovesimo in Championship), che ha messo sul piatto 10 milioni netti. La destinazione, però, non è molto gradita da Muriqi che preferirebbe tornare in Turchia. Ulteriori sviluppi, in merito, sono attesi a breve: la Lazio, infatti, conta di chiudere presto entrambe le operazioni così da incamerare le risorse economiche necessarie per concretizzare i colpi richiesti da Sarri.

Mercato Lazio, serve un vice Immobile

In particolare, l’allenatore ha richiesto un vice Immobile bravo in fase di gestione del pallone e di costruzione della manovra. Sfumato Erik Botheim, passato dal Bodo/Glimt al Krasnodar, piacciono Nwankwo Simy (che si svincolerà in caso di estromissione della Salernitana dalla Serie A) e Gregoire Defrel finito ai margini del Sassuolo dopo l’esplosione di Gianluca Scamacca.

La lista del direttore sportivo Igli Tare contiene pure i nomi di Kevin Lasagna del Verona e di M’Bala Nzola ai ferri corti con il tecnico dello Spezia Thiago Motta. Per sostituire Lazzari, invece, il club pensa a Jens Stryger Larsen dell’Udinese e a Mergim Vojvoda del Torino. Work in progress quindi in casa Lazio: Sarri è pronto a varare il restyling in vista della rivoluzione estiva che coinvolgerà Luis Alberto e Sergej Milinkovic-Savic.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!