Le offese di Ibra e la vera storia del rito voodoo di Lukaku

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cosa c’ è dietro la storia del rito voodoo di Lukaku? Durante il derby tra Inter-Milan, Ibrahimovic ha offeso l’attaccante del belga con una frase chiara e lampante: “Vai a fare i tuoi voodoo di m***a“, piccolo asinello”.

L’aneddoto sul rito voodoo di Lukaku risale ai tempi dell’Everton. Farhad Moshiri, presidente del club, rivelò alcuni retroscena sull’affare che permise all’Everton di trattenere l’attaccante belga a Liverpool.

Il presidente riuscì a pareggiare e superare l’offerta del Chelsea, con i londinesi pronti a dar battaglia all’Everton e rilanciare l’offerta in ogni singola occasione. Farhad Moshiri rivelò: “A Lukaku proponemmo un’offerta migliore di quella del Chelsea”.

Lukaku e il rito voodoo, la storia dell’aneddoto ai tempi dell’Everton

Il presidente dell’Everton aggiunse che l’agente di Lukaku incontro il club per la firma del nuovo contratto. Tutto fatto, ma durante la riunione finale, prima della definitiva fumata bianca, Lukaku chiamò suo mamma.

La mamma dell’attaccante belga, in pellegrinaggio in Africa, disse che, tramite un rito voodoo, aveva ricevuto un messaggio che suo figlio sarebbe dovuto andare al Chelsea. Da quel momento Lukaku non volle più saperne di restare all’Everton. Insomma, un retroscena e aneddoto piuttosto particolare, sottolineato in maniera decisa da Ibrahimovic nell’ultimo derby.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!