Lazio, Lotito avverte l’Inter: parole al veleno sull’affare Correa

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Claudio Lotito non usa giri di parole su Joaquin Correa e il suo futuro. L’attaccante argentino sembra sempre più vicino a dare l’addio alla Lazio. Tanto che nella serata di ieri non era neanche in panchina in occasione della gara vinta sul campo dell’Empoli.

Il tecnico dei biancocelesti Maurizio Sarri ha fatto capire chiaramente che El Tucuman non è in grado attualmente di giocare. Troppo forte la distrazione data dalle sirene di mercato che lo vogliono lontano dalla Capitale. Dunque la cessione è dietro l’angolo.

Al momento c’è soprattutto l’Inter sulle tracce del numero 11 della compagine capitolina. Tuttavia, il presidente della squadra laziale ha fatto capire chiaramente che non verranno fatti sconti, nonostante Correa sia praticamente ai margini dell’organico.

Lotito su Correa, niente sconti all’Inter

Ai microfoni di Radio 2, Lotito ha spiegato che è necessario un esborso importante per convincerlo a lasciar partire l’argentino: “Non faccio il mercato per via televisiva, si fa quando arriva una richiesta concreta e adeguata. Se la riterremo congrua, andremo avanti, altrimenti non gli daremo seguito. La regola di vita è pagare moneta, vedere cammello. Anche perché a noi non ce li regalano i giocatori“.

Proprio a proposito di mercato, il patron della Lazio ha fatto capire che qualcosa in entrata potrebbe ancora avvenire: “Lavoreremo fino alla fine per attrezzare la squadra e mettere il mister nelle migliori condizioni. Sono abituato a non parlare ma a fare i fatti. Io sono in silenzio, svolgo con molta responsabilità il mio ruolo facendomi carico di quelle che possono essere le esigenze di squadra e staff. Ho preso degli impegni e sono abituato a rispettarli“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!