Leonardo Spinazzola, scheda Fantacalcio: i consigli per l’asta

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Nato il 25 marzo del 1993 a Foligno Leonardo Spinazzola al fantacalcio è sempre stato un punto di riferimento per i fanallenatori alla ricerca di certezze di voto e bonus. Le sue caratteristiche tecniche sicuramente aiutano a generare da questo mix esplosivo un ottimo investimento per il fantacalcio. È un terzino sinistro, all’occorrenza impiegabile anche sulla fascia destra, dalle spiccate doti fisiche e atletiche, resistente allo sforzo e che eccelle nel cambio di passo. Tra le sue migliori qualità c’è il dribbling, in particolare finte, sterzate e doppi passi che gli consentono di superare con facilità l’avversario: tale abilità lo rende molto efficace nell’uno contro uno e nelle giocate in rapidità. Per le sue giocate è stato paragonato a Gianluca Zambrotta, al quale lo stesso Spinazzola ha dichiarato d’ispirarsi.

Leonardo Spinazzola al Fantacalcio, la carriera

Cresce nella Virtus Foligno dove ci resta fino ai 14 anni prima di passare al Siena e poi alla Juventus dove cresce nel settore giovanile del club. Poi tanti prestiti, il trasferimento a titolo temporaneo all’Atalanta che lo manda in prestito prima al Vicenza e poi al Perugia prima di riportarlo a Bergamo dove grazie a Gasperini esplode. Con la Dea esordisce anche in Europa League ben figurando contro formazioni ben più attrezzate come il Dortmund che infatti nell’estate del 2017 lo cerca per rinforzarsi, ma lui vuole solo la Juventus. La Dea invece lo trattiene per un altro anno prima di farlo tornare alla Vecchia Signora, realizzando il suo sogno. Qui, complice un infortunio, non riesce a dare il suo contributo per metà stagione. Poi la fiducia di Allegri e la partita di Torino contro l’Atletico Madrid dove dimostra a tutto il mondo bianconero il suo incredibile valore con una prestazione da campione.

I consigli per l’asta

Difficile dire già quale possa essere il suo ruolo nel prossimo fantacalcio. Molto dipenderà dal futuro di Kolarov e Florenzi. Fonseca potrebbe anche adattarlo a destra, ma sicuramente troverà più spazio che alla Juventus. Il consiglio è quello di comprarlo come vice Florenzi o Kolarov se entrambi dovessero rimanere. Non lasciatevelo assolutamente scappare, invece, se uno dei due dovesse partire. Si avvia sicuramente ad una stagione da protagonista e ha le qualità per incidere al fantacalcio, soprattutto se usate il modificatore difesa.

Valore giocatore

*** (3 stelle)

Quotazione al fantacalcio

8/9 crediti

Ruolo al fantacalcio

Difensore

Consiglio di spesa

1/3 crediti (se sostituto del titolare) – 10/11 crediti (se titolare)

Indice di titolarità

Sostituto del titolare: partiamo piano senza sbilanciarci troppo. Leonardo Spinazzola al momento non è titolare in questa Roma, ma sicuramente potrebbe ritagliarsi il suo spazio a stagione in corso anche se dovessero restare a Roma sia Florenzi che Kolarov. Averlo nella propria fantarosa è meglio che lasciarlo ad un avversario.

Legenda

  • Indice di titolaritàTitolare, sostituto del titolare, sporadico, scommessa, panchinaro
  • Valore giocatore1 stella – acquisto non determinante, 2 stelle – acquisto poco determinante, 3 stelle – acquisto normale, 4 stelle – acquisto determinante, 5 stelle – acquisto fondamentale
  • Quotazione al fantacalcioil valore si basa su un’ipotetica asta con 500 crediti

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!