Lega Serie A, indice puntato contro la riforma Champions: tutti i dettagli

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

La Lega Serie A minaccia lo sciopero in caso di riforma della Champions League, mutamento totale voluto fortemente da Agnelli e dall’ECA. Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega del massimo campionato italiano, intervenuto ai microfoni di “Radio Anch’io Sport”, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista non escludendo potenziali scioperi o prese di posizione piuttosto estreme.  L’amministratore ha così affermato: “Se UEFA ed ECA non accoglieranno le nostre istanze, probabilmente sui creerà una sorta di alleanza tra i campionati nazionali con conseguente pesanti ed estreme, fino allo sciopero”.

Presa di posizione totale che non ammette repliche. L’amministratore della Lega Serie A ha poi aggiunto: “Io mi auguro che la riforma possa essere emendata, altrimenti potremmo arrivare ad uno scontro totalmente nocivo per il calcio”. Occhio al focus della riforma proposta dall’UEFA-ECA e sostenuta da Agnelli. C’è un punto che ha fatto storcere il naso a diversi club, ovvero: 24 delle 32 squadre partecipanti alla nuova Champions League, parteciperebbero alla successiva edizione della massima competizione Europea in base all’andamento della fase a gironi e non al piazzamento nel rispetto campionato nazionale. Polemiche e contro polemiche, la rivoluzione Champions è appena iniziata.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!