Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nella dodicesima Giornata di Serie A

ASSIST

 

Non ci sono casi da segnalare in questa 12esima giornata di campionato appena trascorsa. Solo un piccolo dubbio, subito sciolto, riguardo il secondo assist di Lazzari: Antenucci, al momento del gol, non ha saltato l’uomo, ha semplicemente fatto sfilare il pallone insaccando alle spalle di Cragno. Per questo motivo, è stato confermato il +1 all’esterno spallino.  

 

VOTI

 

HAMSIK: continua la stagione anonima del centrocampista slovacco che sta collezionando solo prestazioni vicine o sotto la sufficienza. Nel pantano del “Marassi” non ha lasciato tracce come se il Napoli fosse sceso in campo con un uomo in meno. Giusto il 5,5 assegnato dalla fonte Giornalisti mentre la sufficienza della fonte Milano è una valutazione alquanto generosa. 

LIROLA: da un suo cross al bacio, è nato il gol di Ferrari che ha riportato a galla il Sassuolo dopo un inizio complicato. Lirola sta crescendo sotto la guida di De Zerbi e i fantallenatori ringraziano il tecnico neroverde visto il sensibile aumento dei bonus. La Gazzetta, anziché premiare la buona prova del terzino spagnolo, lo punisce con un 5.5, un giudizio senza senso.

ZAZA: il Torino è crollato in casa sotto i colpi di un ottimo Parma. Zaza ha provato a raddrizzare la partita nella ripresa ma con scarsi risultati. Il voto insufficiente è palese ma il 4,5 è una punizione fin troppo severa per l’ex Valencia. L’inviato Gazzetta deve avere un conto in sospeso con la punta granata.