Lautaro-Barcellona: il matrimonio si farà? Ecco cosa ha detto il fratello Alan

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Lautaro al Barcellona: rifiutare una chiamata di Messi è veramente difficile ma qual è la verità? Il fratello del “Toro” Alan ha scelto di non esporsi più di tanto. Ad affermarlo è Julio Daniel Acosta, attaccante del Club Social y Deportivo Liniers, club di Buenos Aires della Primera D Metropolitana (quinta divisione argentina) e che ha giocato con i fratelli di Lautaro.

Acosta ha parlato dell’esordio di Lautaro con i Liners: “Mi sarebbe piaciuto giocare di più con Lautaro. Ho visto la sua partita di debutto dalla tribuna, quel giorno non ho giocato. Lui è entrato e ha subito segnato un gol“. Il Toro ha partecipato anche ad un rito riservato ai debuttanti: “I più grandi che giocarono quella partita glieli hanno tagliati negli spogliatoi. È l’usanza riservata per i debuttanti. Lo hanno accolto tagliandogli completamente i capelli” .

Dai primi passi con i Liners alla telefonata di Messi. Acosta ha raccontato della vicenda e della risposta del fratello Alan, piuttosto vaga: ” Qui si dice che Messi abbia chiamato Lautaro per dirgli di andare al Barça. Tutti parlano della stessa cosa a Bahia. Tutti lo ripetono perché lo leggono su Internet o lo vedono in TV. Molti sono stupiti, ma è normale. In ogni caso abbiamo chiesto a suo fratello Alan se fossero vere queste voci. Di sicuro lo sa, ma ogni volta ride e basta... E tutti noi lo capiamo. È logico, fa parte della sua famiglia. Alancito non dice nulla , ma chi tace acconsente, giusto?“.

Quel “chi tace acconsente” può diventare la chiave del passaggio di Lautaro al Barcellona. I blaugrana attendono un segnale dal giocatore e uno sconto dell’Inter che lascerà partire il giocatore solo tramite il pagamento della clausola rescissoria da 111 milioni.

www.imagephotoagency.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!