Verona, Juric si coccola Lasagna: come sarà l’attacco degli scaligeri e cosa fare al fantacalcio

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Lasagna al Verona – Il mercato in entrata del Verona, salvo affari last minute, si è aperto e si è chiuso con l’acquisto di Kevin Lasagna dall’Udinese. Un investimento importante per la società di Maurizio Setti, visto che il giocatore è arrivato in prestito biennale con obbligo di riscatto fissato a 10 milioni di euro.

Lasagna arriva a rinforzare un reparto, quello offensivo, che fino qui ha sentito la mancanza dei gol degli attaccanti. Una lacuna a cui spesso Juric ha fatto riferimento nei mesi, dato che finora i gol messi a segno da Kalinic, Favilli e Di Carmine sono tre.

Per fortuna il gioco corale del tecnico croato mette in condizioni tanti altri giocatori di andare a segno come dimostrano i 5 gol di Zaccagni e i 4 di Barak, ma per affrontare il girone di ritorno con più serenità urgeva l’arrivo di un nuovo attaccante.

L’arrivo dell’ex Udinese, però, suscita molta curiosità intorno a quelle che saranno le scelte tattiche di Juric che, finora, ha sempre schierato la sua squadra con una sola punta nel suo 3-4-2-1.

www.imagephotoagency.it

Lasagna al Verona: come cambia l’attacco di Juric

È stato lo stesso Juric a rispondere alle domande su quello che sarà il possibile utilizzo di Lasagna in coppia con Kalinic: “Scelgo su una base tattica: a volte penso sia meglio avere due punte, altre volte una o nessuna”.

Una risposta ermetica che ci dice poco sulle reali intenzioni del tecnico, ma che solleva qualche dubbio nei fantallenatori in vista dell’asta di riparazione. Kalinic, finora, ha deluso le aspettative ma è vero che ha iniziato la preparazione in ritardo ed è stato a lungo fermo per infortunio.

Juric ha molta stima dell’attaccante ex Roma e, appena ha potuto, lo ha sempre messo anche dal 1′. L’impressione che si ha è che i due potranno benissimo giocare insieme, a seconda dell’avversario e anche a partita in corso.

Lasagna al Verona: cosa fare con Kalinic al fantacalcio

Se avete preso il croato durante la prima sta di riparazione, lo avete fatto perché convinti di avere un titolare inamovibile del Verona. Infatti Juric lo ha sempre messo quando era disponibile, facendo scivolare Di Carmine (in scadenza a giugno) indietro nelle gerarchie.

In questo caso dipende molto da quanto lo avete pagato perché senza dubbio, con l’arrivo di Lasagna, il minutaggio andrà a scendere. Se potete recuperare i fantamilioni spesi e ci sono attaccanti in grado di darvi maggiore garanzie, potete anche pensare di svincolarlo. In caso contrario potete tenerlo, soprattutto se per coincidenza avete anche Lasagna in rosa.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!