Lazio, Luiz Felipe in lacrime dopo l’espulsione: arriva la risposta del Tucu Correa

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Lacrime Luiz Felipe – L’8^giornata di Serie A, dopo la vittoria dello Spezia sulla Salernitana, ha già giocato un carico da novanta con il big match tra Lazio e Inter. Una partita che non ha deluso le attese e che ha mostrato uno scontro tra due formazioni che, fino alla fine, diranno la loro per il vertice della classifica.

Una gara che si è contraddistinta dalla grande carica agonistica che i ventidue in campo hanno messo per tutti i novanta minuti, ma che in particolare farà discutere a lungo per l’episodio del gol del 2-1 di Felipe Anderson. Da quel momento, infatti, è stato un’escalation di nervosismo che non si è fermata nemmeno dopo il fischio finale. I biancocelesti, secondo i ragazzi di Simone Inzaghi, sarebbero stati colpevoli di aver segnato nonostante Dimarco a terra.

I battibecchi e i confronti, come detto, non si sono fermati nemmeno dopo la fine della partita con l’arbitro che si è visto costretto a sventolare un cartellino rosso all’indirizzo di Luiz Felipe. Il brasiliano, sin da subito, ha reagito con un pianto che, in realtà, nasconde un’incomprensione con il suo ex compagno di squadra Correa.

www.imagephotoagency.it

Lacrime Luiz Felipe: il gesto che ha portato all’espulsione

Luiz Felipe, al termine della gara, si è diretto a salutare Correa che, come dichiarato da Parolo su DAZN, è stato un suo amico fraterno durante l’esperienza del Tucu con la maglia della Lazio. L’attaccante nerazzurro però, complice il clima di tensione che si respirava, è stato sorpreso alle spalle dall’ex compagno e ha reagito in modo contrariato al gesto (non avendolo ovviamente riconosciuto).

Il gesto è stato interpretato dall’arbitro come un tentativo di aggressione che giustificherebbe, appunto, le lacrime di Luiz Felipe e il successivo cartellino rosso. Parolo, dopo il post gara, ha raccontato come i due infatti erano legati particolarmente a Roma tanto da passare tantissimo tempo insieme anche nel tempo libero. Ci sarebbe questo quindi alla bade di una reazione che, nelle prime battute, aveva lasciato tutti un po’ spiazzati.

Lacrime Luiz Felipe, le scuse del difensore su Instagram

Il giocatore, attraverso un post su Instagram, in seguito si è voluto scusare per quanto accaduto al termine della partita con l’Inter. “Vorrei esprimermi sulle ripercussioni negative in relazione a quanto accaduto oggi, a fine partita. Innanzitutto, voglio chiarire che ho un grande rispetto per l’Inter o per qualsiasi altro club. Siamo tutti professionisti, che lavorano per perseguire i nostri obiettivi e non mancheremmo mai di rispetto a un altro professionista. A fine partita sono finito per saltare sulle spalle di Tucu perché è uno dei grandi amici che il calcio mi ha dato”. 

Il difensore ha poi aggiunto: “Le nostre famiglie sono amiche e siamo sempre stati molto uniti. Lì, quello che volevo di più era abbracciarlo e scherzare sul risultato, per quanto la nostra amicizia lo permette, ma mi sono emozionato. Forse, ripensandoci, non era il momento migliore o il luogo più adatto. Chiedo scusa a chiunque si sia sentito offeso e chiarisco che non ho cercato, in alcun modo, di essere irrispettoso nei suoi confronti, nei confronti degli altri atleti o dell’Istituzione Internazionale e dei suoi appassionati tifosi. È stato un atto innocente, da una persona che ha un grande affetto per Tucu” 

Luiz Felipe: il messaggio del Tucu Correa

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!