Juventus, Sarri va all’attacco: “Io? No, ecco chi è il traditore”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Sarri alla Juventus, una telenovela che potrebbe concludersi nella giornata di lunedì, quando, come riportato da “Sportmediaset“, il tecnico potrebbe mettere nero su bianco l’inizio della sua nuova avventura sulla panchina della Juventus. L’ex tecnico del Napoli, intervistato sulle pagine di “Vanity Fair”, ha colto l’occasione per sottolineare alcune considerazioni sul suo possibile passaggio in bianconero: Chi è un traditore? Chi si sottrae. Chi fa prevalere l’obiettivo individuale sull’obiettivo collettivo. Perciò a me delle maglie piace la metà davanti, dove c’è lo stemma della società. Dietro c’è il nome del giocatore: quel lato mi interessa meno”.

Sarri alla Juventus avrebbe scatenato il malcontento dei tifosi del Napoli, ma il tecnico viaggia spedito verso la propria strada senza alcun tipo di problema: “Baciare la maglia? Perché privarsi di un atto d’amore in previsione di quello che succederà forse fra dieci anni? A Milano molti giocatori sono passati da qua a là. Sarebbe meglio non farlo in modo diretto, ma nel corso di una carriera può succedere”. Insomma, pochi giorni per capire e valutare il prossimo futuro del tecnico toscano. La sensazione è che, salvo clamorosi colpi di scena, Sarri sarà il nuovo allenatore della Juventus.

View this post on Instagram

The boss. ?? #UELfinal #CFC #Chelsea

A post shared by Chelsea FC (@chelseafc) on

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!