Juventus, slittano ancora i ritorni di Higuain e Rabiot: che succede? Ecco tutta la verità

www.imagephotoagnecy.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il ritorno di Higuain a Torino potrebbe slittare di un paio di giorni dopo un accordo totale tra la società bianconero e l’attaccante argentino, il quale si tratterà ancora un paio di giorni in Argentina per motivi personali.

Questo ciò che evidenzia l’odierna edizione de “Tuttosport“; come noto, l’attaccante bianconero, una volta ritornato in Italia, dovrà osservare un periodo di quarantena di 14 giorni.

Cosa potrebbe comportare questo ritardo? Qualora il Governo dovesse dare il via libera agli allenamenti di gruppo dal 18 maggio e riaprire ufficialmente la Serie A dal 10-12 giugno, il Pipita potrebbe riprendere ad allenarsi con la squadra solamente a partire dal 30 maggio circa.

Juventus, la verità sul ritorno di Higuain e Rabiot

Facendo chiarezza sulle disposizioni della Juventus, è giusto sottolineare come la società bianconera non abbia presentato alcuna lista convocati, ma i ritorni in Italia, almeno per il momento, restano a discrezioni dei diretti interessati.

Riprendendo il discorso Higuain, il Pipita potrebbe riprendere le attività di gruppo a 10-12 giorni dalla possibile ripresa della Serie A, basteranno per ritrovare la giusta condizione fisica.

Punto interrogativo anche per quel che riguarda Rabiot: il centrocampista francese potrebbe far ritorno a Torino nelle prossime ore, ma anche in questo caso, come noto, l’ex PSG dovrà osservare un periodo di quarantena obbligatoria per i prossimi 14 giorni.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!