Juventus, nuovo sfogo di Emre Can contro Sarri: “Gioco poco, non sono felice”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Quando Emre Can parla fa discutere, se lo fa quando è in nazionale… si crea un caso. Il centrocampista della Juventus, già durante la pausa per le nazionali di settembre, aveva espresso tutto il suo malcontento per la decisione della Juventus di essere messo fuori dalla lista Champions criticando anche Sarri per i modi e i tempi tecnici con i quali aveva affrontato la decisione con il giocatore. Tanta rabbia per una decisione inattesa che aveva portato anche l’ex Liverpool ad affermare che se avesse saputo come sarebbero andate le cose sicuramente avrebbe lasciato la squadra bianconera. Ora al termine dell’amiche vole tra Germania e Argentina Emre Can attacca la Juventus e Sarri per il poco minutaggio concessogli fin qui, sicuramente con toni e modi più pacati rispetto all’ultima occasione.

Al momento non sono felice, non sto giocando molto al contrario della scorsa stagione dove ho giocato gare importanti facendo bene. Non ho ancora avuto la mia occasione, ma credo che la avrò al mio ritorno. Sono molto grato a Low, perché mi ha convocato pur non giocando molto”. Emre Can attacca la Juventus e Sarri ma sicuramente questa volta, rispetto all’ultima uscita poco felice nei confronti del suo club, è molto più contenuto e pacato: d’altronde tutti i giocatori, se stanno bene, vorrebbero sempre scendere in campo ma a volte la tanta concorrenza porta a prendere decisioni difficili e in mezzo a queste è finito Emre Can. Chissà se la frattura tra società e giocatore verrà ricucita oppure a gennaio sarà addio.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!