Juventus, Nedved: “Cristiano Ronaldo? Con lui è migliorata la mentalità”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Proprio da Madrid ricomincia l’assalto della Juventus alla conquista della Champions League. I bianconeri scenderanno in campo domani sera al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid per l’andata degli ottavi di finale. In un’intervista al Daily Telegraph, il vicepresidente Pavel Nedved ha parlato del rapporto che lo lega a questa competizione, che non è riuscito a vincere da calciatore.

“Avrei voluto vincerla da calciatore ma non ci sono riuscito. Vincerla adesso che faccio parte del club mi renderebbe estremamente felice, sarebbe assolutamente meraviglioso. E allora potrei riposare in pace. Cristiano Ronaldo? Con lui è migliorata la mentalità, che era già forte e vincente. Lui però ha portato qualcosa che ha colpito gli altri, rendendoli ancora più fiduciosi”.

Qualche dichiarazione sull’Atletico di Simeone, suo ex-compagno alla Lazio. Una squadra che riflette la sua personalità. Spazio anche a qualche parola sul calcio e sulla Juventus di Agnelli:

Simeone? Non è stata una sorpresa vederlo in panchina. Sarà difficile batterlo, è molto determinato e l’Atletico riflette la sua personalità e il suo carattere. Dopo una carriera che è andata oltre le mie aspettative, non volevo restare nel mondo del calcio. Ma non ho potuto dire di no quando ho ricevuto questa proposta, ho sempre amato la famiglia Agnelli. Sia da calciatore che ora da dirigente, sento sempre la responsabilità di non deludere nessuno. Il calcio è il mio più grande amore ed essere qui e fare questo lavoro per me significa vivere ancora un sogno”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!