Emre Can attacca Sarri, ma salva la Juve: “Ha fatto una cosa di pessimo gusto: in 20 secondi…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Emre Can attacca Sarri – L’esperienza del centrocampista tedesco alla Juventus è durata solamente 1 anno e mezzo.

Non si può dire senza polemiche, ma Emre Can dopo un anno in cui, grazie ad Allegri, è sempre stato al centro delle scelte del centrocampo con Sarri non è andata allo stesso modo.

Un rapporto burrascoso e la scelta anche di estrometterlo dalla lista Champions presentata a settembre.

Fuori dal progetto tecnico Emre Can ha così deciso di cambiare aria e trasferirsi al Borussia Dortmund in Bundesliga. A raccontare questo rapporto difficile con l’allenatore bianconero è stato lo stesso centrocampista al quotidiano tedesca Kicker:

Emre Can attacca Sarri: “Con quella telefonata ha cambiato tutto”

Perché ho lasciato la Juventus? Il motivo principale era che volevo tornare nuovamente a giocare a calcio.

Ovviamente anche la possibilità di partecipare all’Europeo ha inciso, voglio far parte della nazionale tedesca.

www.imagephotoagency.it

Sarri questa estate è arrivato e non ci ha allenato in prima persona a causa della polmonite per diverse settimane. Poi, dopo che il club aveva rifiutato le offerte e mi aveva tolto dal mercato, Sarri con una telefonata di 20 secondi mi ha annunciato che non sarei stato inserito nella lista Champions, una cosa di pessimo gusto.

Dopo quella telefonata, mi è stata negata ogni possibilità. Pensavo fosse ingiusto e per questo ho deciso di trasferirmi a gennaio. Ma questa decisione non c’entra nulla con il club, né con i tifosi: la Juve è una grande società.

Emre Can ha attaccato Sarri e lo ha fatto senza mezze misure, dichiarazioni a cui adesso potrebbe arrivare una replica da parte dell’allenatore bianconero.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!