Juventus, Douglas Costa: “Taglio degli stipendi? Vi dico tutto. Non so quando rientrerò”

www.imagephotoagnecy.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Douglas Costa – E’ un momento difficile per tutti. Il Coronavirus ha cambiato le nostre abitudini costringendo il Governo italiano ad adottare contromisure difficili e sofferte, ma che vogliono prevenire un contagio che si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo.

A risentirne anche il calcio, dimostratosi solidale in queste settimane aiutando ospedali e cittadini a superare questo momento difficile.

Tra i gesti di profonda intelligenza e umanità anche la scelta dei giocatori della Juventus di ridursi gli stipendi.

Di questo ha parlato Douglas Costa, tornato in Brasile nelle scorse settimane ai microfoni di Esporte Intrativo. Ecco le sue parole: Tornare in Italia? Non so quando ci diranno di tornare. In questo periodo non siamo al lavoro, ma ci alleniamo”.

TAGLIO DEGLI STIPENDI – “Bisogna sottolineare che è un aspetto complicato, che potrebbe scatenare le lamentele dei calciatori.

Abbiamo discusso tutti insieme, sapevamo che in qualsiasi momento la situazione sarebbe potuta peggiorare e che avrebbe influito anche sui nostri guadagni. Stiamo aspettando che la situazione in Italia migliori, saremmo dovuti tornare il 3 aprile“.

RIPRESA DEL CAMPIONATO – “Non so se continuerà la stagione, è possibile che venga assegnato lo scudetto alla prima in classifica, oppure che sarà possibile terminare il campionato. Chiellini mi ha detto che secondo lui avremmo ricominciato il 15 o il 20 aprile

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!