Conferenza stampa Sarri: “Non boccio Rabiot, Cuadrado gioca! Perchè de Ligt è fuori. Su Bernardeschi e Bonucci…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Conferenza stampa Sarri: l’allenatore della Juventus si è presentato dinanzi alla stampa per presentare il prossimo match di Champions contro il Bayer, rispondendo alle domande dei giornalisti e spiegherà cosa dovrà fare la squadra per battere i tedeschi. Sarri potrebbe rivelare anche qualche retroscena sulla formazione, e magari qualche indizio in ottica fantacalcio sugli infortunati.

Conferenza stampa Sarri che è entrata nel vivo intorno le 19.00. Grande attesa anche per il potenziale schieramento tattico e quali possano essere gli assenti nell’ultima giornata di Champions.

BERNARDESCHI INTERNO – “Può esserlo, anche se poi togliendolo dal ruolo che ha fatto ultimamente, senza Ramsey e Douglas Costa, non so quante soluzioni potrei avere. Vediamo un attimo domani, abbiamo provato dei giocatori in ruoli diversi in questi giorni. Chiaramente abbiamo dentro due centrocampisti di ruolo, che sono due sinistri anche se Rabiot in pre-season ha dimostrato di trovarsi a suo agio anche sulla destra. Vediamo un po’. L’unica incognita è se Adrien sia in grado di reggere 90 minuti dopo un periodo di inattività”.

RABIOT – “Rabiot viene da un infortunio, ha avuto bisogno di un po’ di tempo, poi è stato fermo per infortunio e ha ricominciato da 3-4 allenamenti. Non è stato bocciato, anzi: ci facciamo grandissimo affidamento, perché le potenzialità sono tantissime. Deve solo ritrovare condizione fisica. Domani farà sicuramente uno spezzone di partita, non so quanto lungo, a seconda di quanto gli consentirà la situazione attuale”.

MATUIDI DIFFIDATO – “È vero, ma giocatori di questo livello, anche con una sanzione addosso, devono avere la maturità per poter giocare. È qualcosa di cui tenere conto, ma da cui non farci condizionare più di tanto”.

INFORTUNATI – “Dobbiamo valutare nei prossimi giorni, De Ligt è uscito stanco da questo ciclo di partite ma dovrebbe rientrare in gruppo già da giovedì quando rientreremo in Italia. Ramsey e Douglas Costa speriamo che siano sulla via del recupero”.

DYBALA-CR7-HIGUAIN – “Il tridente pesante sarebbe un esperimento in parte perché si è già visto per brevi spezzoni di gara. Sono tre giocatori che hanno giocato molto, quindi vedremo se qualcuno avrà bisogno di rifiatare o se serviranno tutti e tre per fare risultato”.

TURNOVER – “Cuadrado come Pjanic giocherà sicuramente domani, lo abbiamo provato in due ruoli diversi e vedremo come schierarlo domani. Bonucci valutiamo domani le sue condizioni, capiremo insieme ai preparatori se sia il caso di farlo riposare o meno”.

Anche Pjanic è intervenuto in conferenza stampa, queste le sue dichiarazioni:

www.imagephotoagency.it

“Questa è un’altra competizione rispetto al campionato, ma comunque noi prepariamo sempre partita dopo partita e in quella successiva riparti dalla fiducia che hai accumulato in quella precedente. È importante fare una bella gara, proveremo a vincere, anche per preparare bene il campionato. Affrontiamo una bella squadra, che ha ancora possibilità di passare il turno. Giocano in casa, sono una bella squadra e lo abbiamo visto all’andata: non sarà facile, ma siamo preparati. Del mister ci fidiamo. Siamo una squadra unita, con lui e col suo staff. Dopo cinque anni di Allegri cambia il mister: è normale che ci siano dei cambiamenti, non ho mai visto una squadra in cui funzioni tutto bene dopo sei mesi. Col gioco del mister ci vuole di più, questa squadra ha un potenziale secondo me non ancora espresso. Niente di drammatico: ci siamo detti le cose che sentivamo, per il bene del gruppo. Io ho parlato, sì, ma assieme ai miei compagni. E penso che nelle prossime partite qualcosina cambierà, ma come detto non bisogna fare drammi”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!