Italia, Mancini: “Ho chiamato Di Lorenzo. Castrovilli, Balotelli e Zaniolo? Vi dico tutto…”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

L’Italia si è ritrovata oggi a Coverciano per iniziare la marcia di avvicinamento alle due gare di Qualificazione ad Euro 2020. A parlare in conferenza stampa, nel giorno del raduno, è stato come sempre l’allenatore della nostra nazionale. Nella conferenza stampa Mancini tanti i temi trattati dal momento di forma e i minuti d’impiego nel nostro campionato degli italiani ad alcuni giocatori fondamentali per questa nazionale ma che probabilmente non potranno prendere parte ai prossimi impegni come Sensi e Florenzi ad un nuovo arrivo (meritato, come sottolinea il ct), quello di Di Lorenzo dal napoli. Ecco le sue parole:

INFORTUNATI – “Sensi e Florenzi? Vediamo domani, a destra abbiamo chiamato uno in più, Di Lorenzo, perché se lo merita. A centrocampo valuteremo: sicuramente richiamiamo Tonali dopo la prima gara con l’Under 21. Tornerà con noi, era già fissato, probabilmente non chiameremo nessuno, a meno che non si sentirà poco bene qualcuno”.

BERNARDESCHI E INSIGNE – “Per noi sono importanti, a volte durante il campionato fai bene, fai male, a volte non sei in condizione. Però per noi sono importanti e speriamo che continuino a giocare”.

www.imagephotoagency.it

BALOTELLI – “Fisicamente non stava benissimo, rientrava dopo mesi alla prima. A Napoli è andato meglio ma ha bisogno di giocare partite. Ci ho parlato? Sì”.

DONNARUMMA – “Quello del portiere è l’unico problema che non abbiamo. Ne abbiamo quattro, cinque molto bravi. Se ne manca uno ce n’è un altro bravo o via andando il terzo”.

www.imagephotoagency.it

LE PUNTE“Immobile e Belotti sono in condizione, prima o poi caleranno fisiologicamente. A livello di giocate sono diversi ma dovrebbero somigliarsi di più. Se hanno spazio sono avvantaggiati ma visto il nostro gioco, basato sulla tecnica, devono essere in grado di far giocare la squadra”.

CASTROVILLI – “Ieri sono andato allo stadio per comodità (ride, ndr). Scherzi a parte, l’ho seguito io e i collaboratori. Non ha tante presenze, ci vuole tempo. Tecnicamente e fisicamente però sta facendo bene e sicuramente, prima o poi, verrà chiamato”.

www.imagephotoagency.it

ZANIOLO – “Deve guardare gli anziani e non deve più sbagliare. Sta facendo però quello che deve fare col club”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!