La promessa di Theo: “Voglio riportare il Milan in alto. Ibra un dono, e Maldini…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Theo Hernandez, terzino sinistro del Milan, in meno di un anno ha conquistato tutto il popolo rossonero: in una lunga intervista alla “Gazzetta dello Sport”, il francese ha raccontato diverse curiosità. Dal futuro a Ibrahimovic, passando per gli obiettivi che vorrebbe raggiungere con il Diavolo: “La mia idea è chiara: al Milan ho tutto per crescere, riporto in alto questo club”.

È un momento difficile per tutti, l’ho preso con rassegnazione. Dobbiamo pensare soprattutto alla nostra salute e a quella delle nostre famiglie. Speriamo che la situazione possa tornare alla normalità”.

Theo ha analizzato anche il suo primo anno in rossonero, in cui ha segnato 6 gol in 25 partite: “È stato un anno molto importante per me. Mi sono adattato molto rapidamente a un nuovo campionato e alla pressione di un grande club. La fiducia dello staff tecnico, l’aiuto dei compagni e l’affetto che i nostri tifosi mi danno sono fondamentali. La fiducia di Pioli è decisiva.

Tutti questi fattori messi insieme hanno favorito il miglioramento dei miei numeri. Sono ancora molto giovane e ho margini di crescita… Vedremo cosa ci riserva il futuro. Qui ho tutto ciò che mi serve per far bene, dipende da me e dal mio lavoro“.

MALDINI –“Mi mancano ancora tante partite e soprattutto l’esperienza per poter dire di essere un leader. Mi sento importante in una grande squadra e questo mi riempie di fiducia. Maldini è sempre stato un riferimento per me. Tutti quanti vorrebbero specchiarsi in un personaggio come lui, ha vissuto una carriera gloriosa e rappresenta il Milan”.

IBRA – “Stare a contatto con Zlatan è un dono, un’opportunità per poter migliorare insieme ad uno dei migliori giocatori al mondo”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!