Petagna: “Segno di più grazie a Semplici”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Una delle sorprese più belle di questo campionato è senza dubbio Andrea Petagna. Il ventitreenne di Trieste ha sin qui segnato 11 reti in 26 presenze, totalizzando una fantamedia di 7,10, e non vuole certo fermarsi. La salvezza della Spal sembra essere sempre più concreta grazie alle sue prestazioni.

Nell’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, Petagna ha toccato vari argomenti. Il desiderio dell’attaccante sarebbe quello di raggiungere quota 15 reti, pensando anche ad una futura chiamata dalla Nazionale italiana. La posizione in cui viene schierato dal tecnico Semplici potrebbe aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi.

Intervista Petagna: la punta non vuole fermarsi

OBIETTIVO 15 RETI Vieri mi piace molto come giocatore e lo conosco, mi ha detto che avrei fatto 20 gol… Io vorrei arrivare a 15“.

GRAZIE SEMPLICI All’Atalanta con Gasperini facevo più assist e mi avevano etichettato come uno che non segna mai. Ora però con mister Semplici alla Spal è diverso e sto di più davanti alla porta, avendo più chances di segnare“.

SOGNO NAZIONALE Avrei voluto essere convocato da Mancini, ci speravo visto il mio rendimento. Non sono arrabbiato, questo mi dà più stimoli per fare meglio. Ci arriverò quando sarà il momento“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!