Lukaku: “Sono stato a un passo dalla Juventus, ma vi spiego perchè ho scelto l’Inter”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Intervista Lukaku: l’attaccante belga è uno dei grandi protagonisti del campionato di Serie A, costretto a interrompersi per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Il bomber dell’Inter si è raccontato durante una lunga diretta YouTube in compagnia dell’ex attaccante dell’Arsenal, Ian Wright.

L’intervista di Lukaku ha svelato anche alcuni retroscena curiosi riguardo all’ultima sessione di mercato, nella quale è stato a un passo dalla Juventus prima di firmare per l’Inter.

“La Juve era molto vicina. Ma la mia mente era sempre rivolta all’Inter e a Conte. L’Inter per me è stata sempre la squadra di riferimento in Italia, da piccolo guardavo le prodezze di Adriano, Ronaldo, Christian Vieri col quale ho un ottimo rapporto. Il club e l’allenatore mi hanno voluto fortemente, Conte mi voleva anche al Chelsea. Credo ancora nello scudetto e finchè la matematica non ci condanna dobbiamo continuare a sperare, anche Lazio e Juventus possono sbagliare”.

“Conte usa degli schemi e quindi rivedi gli schemi tutte le volte, e lui ti fa notare sempre se eri nella posizione sbagliata o hai sbagliato un determinato passaggio, davanti a tutti. Con me lo ha fatto dopo il match contro lo Slavia Praga, per cinque minuti ha parlato di quando un difensore ha vinto un duello contro di me e ha festeggiato, martellandomi davanti a tutti. A quel punto o reagisci o ti abbatti, pochi giorni dopo abbiamo vinto il derby contro il Milan“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!