Inter, Spalletti: “Keità? Passi in avanti, spero in un paio di partite di averlo a disposizione”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Vigilia di campionato per l’Inter di Spalletti, che nella consueta conferenza stampa pre match, ha presentato il difficile impegno esterno di domani contro il Cagliari. Un match da non sottovalutare per i nerazzurri: di fronte c’è la squadra di Maran, reduce dalla sconfitta fuori casa di Marassi per 1-0 targata Quagliarella.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date dall’allenatore dell’Inter. Sul momento di Perisic soprattutto. Quale parola spesa anche su Lautaro Martinez e sul duo di centrocampo Brozovic e Vecino. Considerazioni anche su Keita, che Spalletti spera di avere a disposizione in un paio di partite.

Spazio anche a qualche considerazione sulla condizione generale della squadra. Spalletti ha fatto un passo indietro alla gara di campionato contro la Fiorentina. Qualche pensiero espresso anche sul VAR e la lotta Champions.

Conferenza stampa Spalletti pre Cagliari

IL POST PARTITA DI FIRENZE – “Un po’ di dispiacere resta: avevamo fatto la partita, ma i calciatori sanno che bisogna guardare avanti. Si sono allenati bene, hanno la faccia giusta per giocarsi il finale di campionato dove abbiamo ancora tanto da giocarci”.

PERISIC – “Anche l’anno scorso aveva avuto un periodo di appannamento. Non sempre si può essere al 100%, ma a Ivan, anche quando non sembra brillante, se osservato con attenzione fa scoprire molti dettagli che lo rendono importante. È da Inter”.

LAUTARO“Sta facendo molto bene. A Firenze ha fatto ottime cose, ha tante qualità da mettere a disposizione della squadra. Ha gestito molto bene la responsabilità che sente. I suoi compagni sono tranquilli con lui davanti. La diffida? Una squadra non dipende mai da un calciatore. Ora qualsiasi calciatore venga a mancare sono convinto che la squadra riesca a sopperire alle sue caratteristiche. Al posto di Lautaro ce ne sono diversi che possono giocare, a partire da Keita”.

BROZOVIC E VECINO – “È vero che se stanno bene noi giochiamo meglio, ma è un fattore che coinvolge tutta la squadra. Stanno facendo bene, quando sono calati è anche perché altri della squadra hanno comportato questo calo. Brozovic e Vecino sono completi e perfetti per giocare insieme in quel ruolo”.

KEITA“Passi in avanti negli ultimi giorni, spero in un paio di partite di averlo a disposizione”.

LOTTA CHAMPIONS“Non escluderei già Lazio, Atalanta e anche il Torino”.

QUESTIONI PIOLI-RIGORE – “Se ti sbatte la palla sul capezzolo come a D’Ambrosio è rigore, ma se ti sbatte sui polpastrelli non è rigore. Ha ragione Pioli. Non vogliamo alimentare nessuna polemica, pensiamo a noi”.

NAINGGOLAN – “La squadra sta molto bene fisicamente. Ci sono giocatori che possono fare ancora meglio. Uno di questi è Nainggolan, per come lo conosco sono sicuro che ha altro da mostrare”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!