Atalanta, infortunio Zappacosta: suona l’allarme, novità sui tempi di recupero

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

L’infortunio di Zappacosta potrebbe essere più grave del previsto e potrebbe costringere il terzino dell’Atalanta a uno stop di diverse settimane. Gasperini, al termine della sfida tra Young Boys-Atalanta, ha confermato l’allarme per quel che riguarda la caviglia dell’ex terzino del Chelsea e del Torino.

La caviglia di Zappacosta ha subito una torsione preoccupante e la sua presenza in vista della sfida contro la Juventus resta a forte rischio. Tempi di recupero ancora da stabilire, ma la sensazione è che serviranno gli esami approfonditi per capire la vera entità del ko. Non trapela grande ottimismo, ma sono attese novità.

Un nuovo ko sugli esterni che obbligherà Gasperini a correre ai ripari anche dopo l’infortunio di Gosens. Il terzino tedesco potrebbe tornare a disposizione solamente nelle prossime settimane, quindi non è escluso che il tecnico della Dea possa affidarsi a Pezzella per il ruolo di esterno sinistro con Maehle sulla fascia destra.

Infortunio Zappacosta, i tempi di recupero: out contro la Juventus

Quasi certa l’assenza di Zappacosta in occasione della 14^ giornata di campionato contro la Juventus. Il terzino atalantino difficilmente sarà a disposizione di Gasperini. L’ex Chelsea farà parte dell’elenco convocati solamente se recuperato al 100%. Lo staff medico atalantino non correrà alcun tipo di rischio.

Detto questo, per quel che riguarda i tempi di recupero di Gosens e Hateboer, invece, Gasperini potrebbe recuperarli in vista delle prossime settimane. Non è escluso che i due giocatori possano tornare al 100% della condizione fisica solamente in vista del 2022. Gosens potrebbe tornare a disposizione già a metà dicembre.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!