Inter, attacco a pezzi contro il Genoa: altra tegola per Inzaghi

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Infortunio Sanchez – Perde in pezzi l’Inter in vista del debutto in campionato. Il tecnico Simone Inzaghi, oltre allo squalificato Lautaro Martinez, il 21 agosto contro il Genoa dovrà fare a meno anche di Alexis Sanchez. Il cileno, infatti, risulta dolorante al polpaccio destro e molto difficilmente riuscirà a recuperare in tempo per giocare la partita.

Al tecnico, orfano di Romelu Lukaku in procinto di essere ceduto al Chelsea, resterebbero dunque soltanto Andrea Pinamonti (nel mirino dell’Empoli) ed i giovani Eddie Salcedo e Martin Satriano. A breve a Milano dovrebbe sbarcare pure Edin Dzeko ma la Roma, fino a quando non avrà trovato l’accordo con il Chelsea per Tammy Abraham, non lo libererà. Le due operazioni, in ogni caso, dovrebbero sbloccarsi in tempi rapidi.

Nella partita di debutto mancherà pure Roberto Gagliardini, a causa dell’infortunio subito ad inizio ritiro: per lui si parla si parla di un rientro dopo la sosta per le nazionali a inizio settembre. Chi invece è appena tornato a disposizione dell’allenatore è Hakan Calhanoglu. Il turco, arrivato a parametro zero dal Milan, ha smaltito l’affaticamento muscolare che lo aveva costretto a saltare (in via precauzionale) l’amichevole con il Parma ed è tornato ad allenarsi con il resto della squadra. 

Infortunio Sanchez: out contro il Genoa

Nel frattempo i nerazzurri, oltre ad aver definito l’acquisto di Dzeko, sono vicini pure a Denzel Dumfries del Psv Eindhoven: al giocatore sono stati offerti 2.5 milioni di euro per 4 anni e la prospettiva di giocare titolare mentre per convincere il club l’amministratore delegato Beppe Marotta ne ha messi sul piatto 15. Gli olandesi ne chiedono 20 ma la strada, in ogni caso, appare in discesa. Entro il week end si può chiudere.

Poi i riflettori saranno puntati su Duvan Zapata, Dusan Vlahovic e Joaquin Correa. Per il primo l’Atalanta chiede 40 milioni mentre il serbo è nel mirino del Tottenham e dell’Atletico Madrid, con la Fiorentina che non vorrebbe venderlo. L’argentino, invece, ha chiesto la cessione e vuole lasciare la Lazio. Il presidente Claudio Lotito non lo tratterà ma agli interessati chiede 30 milioni. Occhio, infine, a come potrebbe evolversi il rapporto tra Lorenzo Insigne ed il Napoli: se gli azzurri dovessero decidere di vendere, l’Inter si farà trovare pronta.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!