Milan, infortunio Rebic: arriva la prima diagnosi, quali partite rischia di saltare

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Infortunio Rebic – Iniziano ad arrivare le prime indiscrezioni su quelle che sono le condizioni di Ante Rebic. Il croato, ricordiamo, è stato costretto a lasciare il campo contro il Verona al 36mo per infortunio.

L’attaccante è rimasto a terra dopo uno scontro di gioco con Barak e, una volta rialzatosi, ha immediatamente chiesto il cambio a Stefano Pioli. Un problema che ha subito destato preoccupazione nello staff medico rossonero con Leao che è stato subito gettato in campo al posto del compagno dolorante.

La prima diagnosi parla di una distorsione alla caviglia sinistra, ma il giocatore ovviamente si sottoporrà nelle prossime ore a controlli più approfonditi per fare chiarezza sull’entità dell’infortunio. Attesa soprattutto per i tempi di recupero dato che i rossoneri nelle prossime settimane sono chiamati a un vero e proprio tour de force tra campionato e Champions League.

www.imagephotoagency.it

Infortunio Rebic: quali partite rischia di saltare

L‘infortunio di Rebic è una brutta tegola per Pioli che, con la partita vinta in rimonta contro il Verona, ha aperto un ciclo di impegni ravvicinati che durerà fino alla prossima sosta per le nazionali di novembre. I rossoneri sono già attesi martedì dalla gara col Porto di Champions League che ci dirà molto sul futuro europeo del Diavolo.

Nemmeno il tempo di archiviare la pratica europea che sabato ci sarà il Bologna per la 9^ giornata di Serie A che farà da apripista a Torino (infrasettimanale) e Roma, prima della decisiva gara di ritorno con il Porto. Resta quindi molta l’attesa per gli esiti degli esami a cui si sottoporrà Rebic per sapere quali di queste sarà costretto a saltare.

www.imagephotoagency.it

Infortunio Rebic: le mosse di Pioli senza il croato

Ante Rebic in questo avvio di stagione, a differenza di quella scorsa, è stato utilizzato maggiormente come punta centrale che come esterno sinistro d’attacco. Una scelta quasi obbligata visti i numerosi forfait di Giroud e Ibrahimovic e la contemporanea esplosione di Leao a sinistra.

Per questo senza Rebic il tecnico punterà incondizionatamente sul portoghese per il fronte mancino dell’attacco, mentre i recuperi di Giroud e Ibrahimovic possono tranquillizzare per quanto riguarda il ruolo di punta centrale. Motivo per cui il croato avrà tutto il tempo a disposizione per recuperare e poter dare il proprio contributo alla causa rossonera.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!