Juventus, perchè Arthur non si è operato prima? Ufficiali i tempi di recupero

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

L’infortunio di Arthur potrebbe complicare i piani di Allegri in vista dell’inizio della stagione. Il centrocampista brasiliano, come rivelato nelle ultime ore, si è operato per risolvere definitivamente la calcificazione ossea nella membrana tra tibia e perone.

L’intervento a cui si è sottoposto l’ex Barcellona, come recita il comunicato ufficiale della Juventus, è perfettamente riuscito e lo staff medico indica in 3 mesi i tempi di recupero. Le condizioni del giocatore saranno ovviamente monitorate costantemente per osservare quelle che saranno le reazioni alle terapie.

Questo il comunicato ufficiale della Juventus: Questo pomeriggio Arthur è stato sottoposto ad intervento chirurgico per la rimozione dell’ossificazione della membrana interossea della gamba destra. L’intervento, eseguito dal dott. Piana e dal dott. Battiston, alla presenza del responsabile sanitario della Juventus dott. Stefanini presso la clinica Fornaca di Torino, è perfettamente riuscito. I tempi di recupero sono di circa 3 mesi.

Perchè Arthur non si è operato prima, subito dopo la fine della passata stagione? La sensazione è che il centrocampista, d’accordo con lo staff medico bianconero, abbia portato avanti una terapia conservativa in attesa di capire bene il da farsi. Forse la calcificazione non poteva essere operata prima, quindi il giocatore ha aspettato per avere chiaro il quadro della situazione.

Infortunio Arthur: perchè il brasiliano non si è operato prima? La verità sulla prossima lista Champions League

Come accennato, Arthur, in accordo con lo staff medico della Juventus, ha scelto di valutare la possibilità di una terapia conservativa prima dell’intervento chirurgico. Ora, però, l’intervento sarà necessario per abbreviare i tempi di recupero e risolvere definitivamente la calcificazione ossea tra tibia e perone.

Cosa succederà con la lista Champions League? Non è escluso che Allegri possa decidere di mettere Arthur fuori lista. Il brasiliano, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe tornare in campo a metà ottobre e ci vorranno almeno un paio di settimane prima di ritrovare la forma fisica migliore.

Ecco perchè il tecnico bianconero valuterà attentamente il da farsi: il rischio è che Arthur possa occupare un posto in lista Champions League senza poter dare il suo reale apporto alla causa bianconera per quel che riguarda la fase a gironi della massima competizione Europea. Il brasiliano potrebbe lasciar spazio a un nuovo arrivo (Locatelli?) per poi ritornare in lista nella seconda parte della competizione.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!