Milan, Ibrahimovic allo scoperto su Donnarumma: la rivelazione dello svedese

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Zlatan Ibrahimovic, intervistato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sul suo forfait all’Europeo e per fare il punto della situazione sul recente addio di Donnarumma e sull’imminente arrivo in rossonero di Giroud.

SU EURO 2020:Se sono deluso per l’infortunio che mi ha privato dell’Europeo? Più deluso per il Milan, perché ho saltato tante partite. Avrei voluto aiutare di più, sono uno che normalmente gioca 50 partite l’anno. Forse dovrei essere più realista, chiedere meno al mio corpo, ma non ce la faccio”.

SULL’ADDIO DI DONNARUMMA: “Sono molto dispiaciuto. Che valore ha Donnarumma? È cresciuto nel Milan, poteva essere il portiere della squadra per vent’anni, magari venti no perché non è Ibra, Ma è il più forte del mondo. Sarebbe potuto diventare Mister Milan, come Paolo Maldini”

SULL’ARRIVO DI GIROUD: “Più giocatori di grande livello riusciamo a inserire, meglio è. Giroud ha grande esperienza e non abbiamo tanti giocatori che abbiano vinto trofei. Se viene è il benvenuto”

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!