“Serie A Highlights” [VIDEO] Tutti i gol della 4^ giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Highlights 4^ giornata Serie A: il campionato ha ripreso il suo cammino. Milan, Napoli e Sampdoria sono state le protagoniste delle 4 partite del sabato mentre il Crotone è riuscito a strappare un punto d’oro alla Juventus campione d’Italia.

L’undici di Gattuso ha strapazzato l’Atalanta di Gasperini: sono bastati i primi 45 minuti per rifilare un poker di gol alla formazione orobica. Dopo 4 anni, i rossoneri sono tornati a vincere grazie alla doppietta di Ibrahimovic: all’Inter si è rivelato inutile la rete di Lukaku.

I blucerchiati hanno avuto vita facile contro una Lazio fortemente rimaneggiata: in evidenza Augello, autore di un gol e un assist per il colpo di testa di Quagliarella.

Ieri è andata in scena la sagra del gol. Sono state 28 le reti realizzate che hanno allietato i fantallenatori, in particolar modo i possessori di Dzeko e Simeone, entrambi autori di una doppietta.

Una menzione particolare la merita il Sassuolo protagonista del clamoroso ribaltone del “Dall’Ara“: dal 3-1 Bologna al 3-4 nel giro di 13 minuti grazie alle prodezze di Djuricic e Caputo. La Roma ha rifilato una sonora cinquina al Benevento mentre il Cagliari ha sbancato lo stadio “Olimpico-Grande Torino” e per i granata è notte fonda (terza sconfitta consecutiva ed ultimo posto in classifica).

Nei minuti finali, è arrivata la prima gioia dell’Udinese in campionato. Decisiva la rete di Pussetto su assist di Okaka. Lo Spezia è riuscito a strappare un punto contro la Fiorentina grazie alla “punta” di Farias. Il “Monday Night” tra Verona e Genoa è terminato a reti inviolate.

Ecco gli highlights della 4^ giornata di Serie A.

Highlights 4^ giornata Serie A: i tabellini

NAPOLI-ATALANTA 4-1

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz (83′ Demme), Bakayoko (75′ Malcuit); Lozano, Mertens (75′ Lobotka), Politano (61′ Ghoulam); Osimhen (83′ Petagna)

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino (45′ Djimsiti), Romero; Depaoli, De Roon, Pasalic, Gosens (81′ Muriel); Gomez (55′ Lammers), Ilicic (63′ Malinovskyi); Zapata (45′ Mojica) 

MARCATORI: 2 Lozano, Politano, Osimhen, Lammers
ASSIST: Mertens, Fabian Ruiz, Ospina, Romero
AMMONITI: Toloi, Gosens, Lozano, Djimsiti

INTER-MILAN 1-2

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic (68′ Eriksen), Perisic; Vidal (83′ Sanchez); Lukaku, Lautaro Martinez

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié (87′ Tonali), Bennacer; Saelemaekers (63′ Castillejo), Calhanoglu, Leao (62′ Krunic); Ibrahimovic.

MARCATORI: 2 Ibrahimovic, Lukaku
ASSIST: Leao, Perisic
AMMONITI: Kjaer, Kessiè, Ibrahimovic, Brozovic, Vidal, Hakimi

SAMPDORIA-LAZIO 3-0

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Candreva (79′ Leris), Thorsby, Ekdal (58′ Silva A), Jankto (68′ Damsgaard); Ramirez (57′ Verre), Quagliarella (79′ Keita)

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Hoedt (59′ Vavro), Acerbi; Parolo (45′ Marusic), Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (75′ Cataldi), Luis Alberto, Anderson D (45′ Fares); Correa, Caicedo (59′ Muriqi)

MARCATORI: Quagliarella, Augello, Damsgaard
ASSIST: Augello, Verre
AMMONITI: Parolo, Ramirez, Caicedo, Thorsby

CROTONE-JUVENTUS 1-1

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto (83′ Golemic); Pereira (73′ Rispoli), Molina (87′ Petriccione), Cigarini, Vulic (74′ Siligardi), Reca; Messias, Simy

Juventus (3-4-3): Szczesny, Danilo, Bonucci, Demiral; Frabotta, Bentancur, Arthur (70′ Rabiot), Portanova (56′ Cuadrado); Chiesa, Morata, Kulusevski (70′ Bernardeschi)

MARCATORI: Simy, Morata
ASSIST: Chiesa
AMMONITI: Bonucci, Cigarini, Portanova, Kulusevski, Reca, Magallan
ESPULSO: Chiesa al minuto 60

BOLOGNA-SASSUOLO 3-4

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri (64′ Mbaye), Danilo, Tomiyasu, Hickey; Svanberg (65′ Dominguez), Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow (76′ Sansone), Palacio (76′ Santander)

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur (61′ Ayhan), Chiriches, Ferrari (91′ Peluso), Kyriakopoulos; Bourabia (61′ Raspadori), Locatelli; Berardi, Djuricic (81′ Obiang), Traore (61′ Lopez M); Caputo

MARCATORI: Soriano, Berardi, Svanberg, Orsolini, Djuricic, Caputo, aut.Tomiyasu
ASSIST: Palacio, Chiriches, Soriano, Caputo
AMMONITI: Svanberg, Mbaye, Locatelli

SPEZIA-FIORENTINA 2-2

Spezia (4-3-3): Provedel; Bastoni S (78′ Dell’Orco), Terzi, Chabot, Sala (64′ Ferrer); Acampora, Ricci, Deiola (65′ Agudelo); Gyasi, Piccoli (55′ Nzola), Verde (65′ Farias)

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella (71′ Igor), Caceres; Lirola, Bonaventura (78′ Callejon), Amrabat, Castrovilli (78′ Pulgar), Biraghi; Vlahovic (72′ Cutrone), Ribery (86′ Kouamè)

MARCATORI: Pezzella, Biraghi, Verde, Farias
ASSIST: Biraghi, Lirola, Terzi
AMMONITI: Deiola, Chabot, Bonaventura, Lirola

TORINO-CAGLIARI 2-3

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojvoda (79′ Singo), Nkoulou, Lyanco, Rodriguez R (88′ Murru); Meite (79′ Verdi), Rincon, Linetty (88′ Ansaldi); Lukic; Belotti, Bonazzoli

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Marin, Rog (90′ Klavan); Nandez, Joao Pedro (85′ Caligara), Sottil (84′ Ounas); Simeone (76′ Pavoletti)

MARCATORI: 2 Belotti, 2 Simeone, Joao Pedro
ASSIST: Walukiewicz, Nandez, Bonazzoli
AMMONITI: Rincon, Rog, Bonazzoli, Lykogiannis, Pavoletti
ESPULSO: Milinkovic-Savic V al minuto 86 (dalla panchina)

UDINESE-PARMA 3-2

Udinese (3-5-2): Nicolas; Rodrigo Becao, De Maio, Samir; Ter Avest, De Paul, Arslan (67′ Makengo), Pereyra (78′ Deulofeu), Ouwejan (78′ Forestieri); Lasagna (67′ Pussetto), Okaka

Parma (4-3-1-2): Sepe; Laurini, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Hernani (80′ Grassi), Brugman (64′ Cyprien), Kurtic (64′ Sohm); Kucka, Gervinho, Karamoh

MARCATORI: Hernani, Samir, aut.Iacoponi, Karamoh, Pussetto
ASSIST: Gagliolo, Ouwejan, Pezzella, Okaka
AMMONITI: Becao, Arslan, Brugman, Iacoponi, Makengo

ROMA-BENEVENTO 5-2

Roma (3-4-2-1): Mirante; Ibanez (78′ Kumbulla), Cristante, Kumbulla; Santon (73′ Bruno Peres), Veretout (73′ Villar), Lo. Pellegrini, Spinazzola; Pedro (78′ Carles Perez), Mkhitaryan; Dzeko (85′ Mayoral)

Benevento (3-4-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola; Foulon (86′ Maggio); Ionita, Schiattarella (82′ Hetemaj), Dabo (75′ Improta); Caprari, Iago Falque (45′ Insigne R); Lapadula (82′ Sau)

MARCATORI: Caprari, Pedro, 2 Dzeko, Lapadula, Veretout, Carles Perez
ASSIST: Foulon, Pellegrini, 2 Mkhitaryan, Cristante
AMMONITI: Ibanez, Veretout, Santon, Foulon

VERONA-GENOA 0-0

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Empereur (67′ Dimarco), Ceccherini, Lovato; Faraoni, Ilic, Vieira R, Lazovic; Tameze (81′ Salcedo), Colley E (81′ Zaccagni); Favilli (60′ Kalinic)

Genoa (3-5-2): Perin; Bani (69′ Goldaniga), Zapata, Masiello; Ghiglione, Radovanovic, Badelj (79′ Behrami), Rovella (79′ Eboa Ebongue), Czyborra; Shomurodov (63′ Scamacca), Pandev (79′ Parigini)

AMMONITI: Badelj, Pandev, Tameze, Ghiglione, Goldaniga

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!