“Serie A Highlights” [VIDEO] Tutti i gol della 23^ giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Highlights 23^ giornata Serie A: pianto romano nell’anticipo del venerdì sera. La Roma è incappata nella seconda sconfitta consecutiva, merito di un Bologna che ha adottato un calcio aggressivo e spavaldo. Le reti di Barrow e Orsolini hanno mandato al tappetto i giallorossi i quali dovranno rivedere assolutamente la fase difensiva. Nei match di ieri, l’Atalanta si è sbarazzata della Fiorentina giocando un ottimo secondo tempo: il jolly ucraino Malinovskyi ha deciso la gara del “Franchi“.

Dopo gli sbadigli del primo tempo, la gara tra Torino e Sampdoria si è accesa nella ripresa con la prima gioia di Verdi in maglia granata per poi assistere allo show blucerchiato, firmato dal duo Ramirez-Quagliarella. Per il neo allenatore del Toro Longo ci sarà molto su cui lavorare. Il sabato calcistico si è concluso con l’exploit del Verona che ha ribaltato il gol della Juventus, realizzato dal solito Cristiano Ronaldo, con Borini e Pazzini su rigore. Inter e Lazio hanno approfittato del passo falso bianconero: i biancocelesti sono riusciti nell’impresa di sbancare il “Tardini” di Parma mentre i nerazzurri, dopo un primo tempo da incubo, hanno rifilato 4 reti ai cugini milanisti.

Sorride a metà il Genoa che fa il suo dovere battendo il Cagliari con il gol di Pandev ma il distacco di 3 punti sul Lecce resta perché i salentini hanno espugnato il “San Paolo” di Napoli grazie ad un super Lapadula. Esordio agrodolce per Diego Lopez sulla panchina del Brescia, solo un pari contro l’Udinese, mentre la Spal, nel finale, cade in casa sotto i colpi di Caputo e Boga sprofondando all’ultimo posto in classifica.

Highlights 23^ giornata Serie A: i tabellini

ROMA-BOLOGNA 2-3

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon (61′ Bruno Peres), Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout (79′ Kalinic), Cristante; Under (57′ Carles Perez), Perotti, Mkhitaryan; Dzeko.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Bani, Danilo, Tomiyasu; Schouten, Svanberg (73′ Dominguez); Orsolini (83′ Skov Olsen), Soriano, Barrow (86′ Juwara); Palacio.

MARCATORI: Orsolini, aut. Denswil, 2 Barrow, Mkhitaryan
ASSIST: Barrow, Bruno Peres
AMMONITI: Svanberg, Schouten, Santon, Bani, Bruno Peres, Skorupski
ESPULSO: Cristante al minuto 80

FIORENTINA-ATALANTA 1-2

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi (85′ Badelj), Castrovilli, Pulgar (79′ Sottil), Dalbert; Chiesa, Cutrone (46′ Vlahovic)

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, Pasalic (64′ Malinovskyi), Freuler, Gosens; Gomez (90′ Tameze); Ilicic, Zapata

MARCATORI: Chiesa, Duvan Zapata, Malinovskyi
ASSIST: nessuno
AMMONITI: Castrovilli, Duvan Zapata, Gollini, Vlahovic

TORINO-SAMPDORIA 1-3

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Lyanco, Nkoulou; De Silvestri, Rincon, Lukic, Aina (75′ Ansaldi); Berenguer, Belotti, Verdi (83′ Meitè)

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Murru; Ramirez (86′ Bertolacci), Linetty, Ekdal, Thorsby (68′ Jankto); Gabbiadini, Quagliarella (90′ La Gumina)

MARCATORI: Verdi, 2 Ramirez, Quagliarella
ASSIST: Berenguer, Quagliarella
AMMONITI: Tonelli, Berenguer, Ekdal, Thorsby, Belotti, Murru, Rincon, Colley
ESPULSO: Izzo al minuto 78

VERONA-JUVENTUS 2-1

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso (58′ Verre), Lazovic (79′ Dimarco); Zaccagni (69′ Pazzini), Pessina; Borini

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur (82′ De Sciglio), Pjanic, Rabiot; Douglas Costa (72′ Ramsey), Higuain (59′ Dybala), Ronaldo.

MARCATORI: Cristiano Ronaldo, Borini, Pazzini
ASSIST: Bentancur
AMMONITI: Alex Sandro, Lazovic, Pessina, Dybala, Bonucci

SPAL-SASSUOLO 1-2

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Bonifazi; Strefezza, Dabo (42′ Murgia), Missiroli, Castro (60′ Valoti), Reca; Di Francesco (85′ Valdifiori), Petagna

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Traorè (46′ Defrel), Boga; Caputo (92′ Magnani)

MARCATORI: Bonifazi, Caputo, Boga
ASSIST: Berardi
AMMONITI: Dabo, Obiang, Locatelli, Kyriakopoulos, Strefezza, Consigli

BRESCIA-UDINESE 1-1

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena (69′ Bjarnason); Spalek (59′ Zmrhal); Ayé, Balotelli (85′ Donnarumma)

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Jajalo (52′ Mandragora), De Paul, Sema (79′ Zeegelaar); Okaka, Lasagna (72′ Nestorovski)

MARCATORI: Bisoli, De Paul
ASSIST: Okaka
AMMONITI: Jajalo, Sema, Fofana

GENOA-CAGLIARI 1-0

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaoro, Masiello; Ghiglione (39′ Pandev), Sturaro, Schone (52′ Ankersen), Radovanovic, Criscito; Pinamonti (75′ Cassata), Sanabria

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore (24′ Mattiello), Pisacane, Klavan (77′ Pereiro), Pellegrini; Nandez, Ionita, Faragò (15′ Walukiewicz); Nainggolan; Joao Pedro, Simeone

MARCATORI: Pandev
ASSIST: nessuno
AMMONITI: Cacciatore, Pinamonti, Simeone, Nainggolan, Pereiro, Mattiello, Radovanovic, Sturaro, Nandez

NAPOLI-LECCE 2-3

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Mario Rui; Zielinski, Demme, Lobotka (46′ Mertens); Politano (61′ Callejon), Milik, Insigne (76′ Lozano)

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Rispoli; Barak, Majer (68′ Petriccione), Deiola (91′ Paz); Saponara; Falco (75′ Mancosu), Lapadula

MARCATORI: 2 Lapadula, Milik, Mancosu, Callejon
ASSIST: Mertens, Falco
AMMONITI: Koulibaly, Zielinski, Rispoli, Milik, Vigorito, Mario Rui, Demme, Petriccione

PARMA-LAZIO 0-1

Parma (4-3-3): Radu; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo (79′ Pezzella); Hernani, Brugman (61′ Kulusevski), Kurtic; Kucka, Cornelius, Caprari (67′ Sprocati)

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Luiz Felipe; Marusic (57′ Lazzari), Parolo, Lucas Leiva (82′ Cataldi), Luis Alberto, Jony; Caicedo (62′ Correa), Immobile

MARCATORI: Caicedo
ASSIST: nessuno
AMMONITI: Kucka, Caicedo, Lucas Leiva, Caprari, Bruno Alves

INTER-MILAN 4-2

Inter (3-5-2): Padelli; Skriniar, de Vrij, Godin; Candreva (80′ Moses), Barella, Brozovic, Vecino, Young (95′ Biraghi); Sanchez (72′ Eriksen), Lukaku

Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo (80′ Leao), Kessié (81′ Paquetà), Bennacer, Rebic (84′ Bonaventura); Calhanoglu; Ibrahimovic

MARCATORI: Rebic, Ibrahimovic, Brozovic, Vecino, De Vrij, Lukaku
ASSIST: Ibrahimovic, Sanchez, Candreva, Moses
AMMONITI: Vecino, Skriniar, Barella, Kessiè, Conti, Lukaku

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!